Bareggio: il Centro Sportivo ‘Magistrelli’ ha un nuovo gestore. Da settembre la scuola calcio con Maurizio Ganz

    240

    BAREGGIO – Nuova vita per il centro sportivo “Magistrelli” di via Matteotti. E’ stata formalizzata l’assegnazione per 15 anni della struttura alla società Polisport Eventi, che si è aggiudicata il bando per la gestione dopo il fallimento dell’Ac Bareggio.

    “Si tratta di una società qualificata in orbita Milan che si occupa di organizzazione eventi e camp estivi; negli anni scorsi ha gestito anche una scuola calcio Milan ad Avila, in Spagna, con oltre duecento tesserati – spiega l’assessore allo Sport Mimmo Bonomo –. Ho avuto modo di parlare con loro questa settimana e mi hanno presentato i loro progetti per Bareggio. Fiore all’occhiello sarà la scuola calcio ‘Maurizio Ganz’, maschile e femminile, per bambini dai 6 agli 8 anni, ma saranno create anche squadre per ragazzi dai 9 ai 14 anni. Inoltre, Bareggio ospiterà partite amichevoli del Milan femminile, allenato per l’appunto da Ganz, ex attaccante di Inter e Milan. Un altro progetto che ci è piaciuto molto è quello relativo al coinvolgimento dei disabili, sia in ambito sportivo sia per far funzionare la struttura (bar, spogliatoi…)”.

    La società, che dal 1° luglio sarà iscritta alla Figc, potrà prendere parte a campionati ufficiali e si è impegnata a mantenere i colori sociali bianco-blu che furono dell’Ac Bareggio. Alla fine di questa stagione sportiva, molto probabilmente all’inizio di luglio, la Polisport Eventi organizzerà un open day per presentarsi alla cittadinanza in vista dell’inizio della stagione 2020/2021.

    Per quanto riguarda il “Falcone” di San Martino, invece, la gara è andata deserta: “Ora procederemo con alcuni lavori di restyling e di manutenzione, in primis la nuova illuminazione e l’installazione della tribunetta, per rendere più appetibile la struttura – fa sapere Bonomo -. Intanto faremo ulteriori valutazioni. In ogni caso, vorrei rispondere alle opposizioni che ci hanno criticato per avere lasciato aperta la manifestazione di interesse solo per 20 giorni: anche nei mesi successivi non abbiamo visto tutta questa ‘folla’ di interessati come volevano farci intendere dalla minoranza… In ogni caso, il nostro obiettivo era quello di far tornare i bambini di Bareggio a giocare a calcio a Bareggio: questo avverrà da settembre e per noi è la cosa più importante”.

    Articolo precedenteConfcommercio Magenta Castano Primo chiede misure speciali a sostegno del tessuto commerciale
    Articolo successivoMagenta: pericolo baby gang, ci sono commercianti che per colpa loro chiudono prima