Bareggio: controlli ‘antivirus’ attuati mediante dei droni

    82

     

    BAREGGIO – A Bareggio la nuova tecnologia al servizio dell’emergenza Coronavirus. Oggi pomeriggio Polizia Locale, Carabinieri e Protezione Civile hanno effettuato un pattugliamento con il drone nelle aree di campagna allo scopo di evitare assembramenti pericolosi per la diffusione del Covid-19.
    Al pattugliamento ha partecipato anche il vicesindaco e assessore alla Sicurezza, Lorenzo Paietta: “Con il drone che abbiamo acquistato l’anno scorso abbiamo iniziato un monitoraggio più approfondito anche delle aree più periferiche del paese, che ancora troppi cittadini sfruttano per passeggiare – ha spiegato Paietta –. Vero che si può uscire per portare fuori il cane, vero che si possono fare delle passeggiate, ma parliamo di uscite brevi e nei pressi della propria abitazione. I cittadini devono capire che la situazione è grave: sappiamo che stare a casa non è bello, ma in questo momento è necessario farlo. Oggi le Forze dell’Ordine hanno agito ancora a scopo preventivo, da domani partiamo con le sanzioni e le denunce”.
    Articolo precedenteIndagine ‘Mensa dei Poveri”, archiviazione definitiva per Fontana. “Ora torno a concentrarmi esclusivamente sull’emergenza sanitaria”
    Articolo successivoASM, via a pulizie straordinarie nei Comuni di Robecco e Santo Stefano