Bando videosorveglianza nei parchi, da Regione Lombardia altri 11,2 milioni.

150

Silvia Scurati (Lega): “Sicurezza è tema centrale, al Milanese oltre 2 milioni di euro”

MILANO – “Regione Lombardia ha stanziato ulteriori 11,2 milioni di euro per la videosorveglianza nei parchi, destinatari dei fondi sono ben 235 i Comuni lombardi. Una scelta che dimostra come la sicurezza sia un tema centrale nonostante la Regione non abbia competenza diretta sul tema.

Nel Milanese andranno oltre 2 milioni di euro ai Comuni e ne beneficeranno ad esempio Bareggio (39mila euro), Cornaredo (78mila euro), Magnago (32mila euro) e Sedriano (80mila euro)”.

Così Silvia Scurati Consigliere regionale della Lega in merito ai nuovi fondi regionali stanziati per l’acquisto di impianti di videosorveglianza nei parchi comunali e nelle aree protette regionali.

“La videosorveglianza in queste aree così vulnerabili consente di prevenire e inibire le attività di delinquenza che sempre di più stanno caratterizzando le cronache attuali. Anche in questo vogliamo sostenere in Comuni e gli Enti parco nelle attività di tutela dell’ordine pubblico a beneficio di tutti i cittadini”

“Grazie alla Lega, la sicurezza è uno dei temi centrali nell’agenda politica regionale. Con 11,2 milioni permettiamo lo scorrimento della graduatoria del bando relativo all’installazione di impianti di videosorveglianza, con cofinanziamento massimo di 80mila euro e l’80% del totale del progetto” conclude Scurati.

Articolo precedenteIo & Te all’Annunciata di Abbiategrasso
Articolo successivoArconate: grave incidente in via Legnano, motociclista elitrasportato in codice rosso a Cuggiono