Banda dei finti poliziotti: anche un giovane di Cuggiono tra gli undici arrestati

128

CUGGIONO C’è anche un giovane di Cuggiono nella banda delle undici persone arrestate (cinque in carcere e sei ai domiciliari) perché accusate di essere gli autori di una serie di rapine commesse a Milano e nell’hinterland. Si spacciavano per poliziotti in borghese, ma erano rapinatori.

Il cuggionese, classe 1991, è ai domiciliari ed è difeso dall’avvocato Roberto Grittini. Questa mattina sono state notificate le ordinanze di custodia cautelare arrivate dopo una complessa attività di indagine svolta dai poliziotti del Commissariato Scalo Romana della Questura di Milano.

Gli arrestati avevano costituito un’organizzazione dedita alle rapine fingendosi poliziotti. Indossavano pettorine, portavano manette e cappellini del tutto identici a quelli in dotazione alla Polizia di Stato. Operavano prevalentemente a Milano.

 

Articolo precedenteAntiche Vie d’Acqua. La Locarno-Milano-Venezia ha un nuovo Presidente
Articolo successivoAgricoltura. Anticipo PAC: da Regione Lombardia 95 milioni di euro per oltre 10 mila imprese