Ballottaggio, Radice Sindaco, le prime parole: “Scelti anche da chi non ci votava”

    25

    LEGNANO – Con il 54% dei voti Lorenzo Radice, candidato del centrosinistra, e’ il nuovo sindaco di Legnano. Battuta la dirimpettaia sostenuta dal centrodestra, Carolina Toia, fermatasi al ballottaggio al 46% dei consensi. “Ero indietro di 10 punti, ma ne abbiamo praticamente 15 ed e’ una vittoria dei legnanesi che hanno chiesto di cambiare”, afferma il neo sindaco 39enne alla ‘Dire’.

     

    “Siamo consapevoli che una parte di voti arrivano anche da una parte di Legnano che normalmente non ci vota – prosegue Radice- e che ha apprezzato la nostra scelta di portare le nostre idee e di non inseguire semplicemente gli altri”. Radice e’ anche in assoluto il sindaco piu’ giovane nella storia della citta’ in provincia di Milano: mai un under 40 aveva infatti indossato la fascia tricolore. Per Radice insomma, la comunita’ legnanese “ha bisogno di ripartire dopo le tristi vicende legate al commissariamento e tre anni di governo chiuso nel palazzo”.

    Nella foto sotto l’ex Sindaco GB Fratus con Matteo Salvini, per la Lega una caduta pesante nella città simbolo del Carroccio

    Il riferimento e’ all’amministrazione precedente finita in commissariamento, guidata dall’ex sindaco leghista Giambattista Fratus, condannato con il proprio vice con l’accusa di aver manipolato concorsi per posizioni dirigenziali in Comune, in municipalizzate e partecipate e per corruzione elettorale.

    Una parabola, quella della giunta Fratus, che non puo’ non aver inciso in sede di urna elettorale. “Ha inciso la voglia di far ripartire Legnano, e chi di noi ha incarnato questa energia sulle cose concrete e’ stato premiato”, aggiunge Radice, convinto che “la voglia di cambiare e’ stata piu’ forte delle appartenenze”.
    Un cambiamento che si misurera’ con un governo “in mezzo alle persone” che si occupi “delle piccole cose quotidiane”, con l’imperativo di “stare vicino alle persone, alle piu’ fragili” e ai giovani i quali “chiedono che Legnano entri nel ventunesimo secolo”. (*FONTE AGENZIA DIRE)

     

    Articolo precedenteCiclabile Magenta/Corbetta: prosegue il dialogo, l’opera si farà nel 2021 (si spera)
    Articolo successivoRobecco si stringe attorno alla dottoressa Agnesita Viola, coinvolta in un grave incidente: “Forza Dottoressa!”