CronacaNews

Baby gang: rapine a coetanei a Milano, 2 in comunita’. Delinquenti, sfrontati e anche un po’ fessi

Polizia, banda su social con il 'Cap', postavano foto sui social con riferimenti espliciti alla Zona 8 di Milano. Rintracciati così dalla Postale

MILANO – Una gang di ragazzini dediti a intimidire e rapinare dei loro coetanei e’ stata individuata dalla Polizia DI Stato a Milano. Si tratta di una quindicina di minorenni, svariati dei quali non imputabili perche’ minori di 14 anni, che agivano nei pressi della zona commerciale e del parco di City Life. Per alcuni sono state emesse, dalla Procura minorile, delle misure: si tratta di due 14enni collocati in una comunita’, mentre un 13enne e’ stato segnalato al Tribunale per i minorenni.

 

Ai due vengono contestate sette rapine, effettuate piu’ o meno con le medesime modalita’, accerchiando uno o due ragazzini per volta portandogli via cellulari, felpe, occhiali e in un caso, in cui i malcapitati sono stati minacciati con un accendino, le bici. Il gruppo, composto prevalentemente da adolescenti di origine straniera, spesso con famiglie problematiche alle spalle, postava su Instagram i ‘colpi’, e si identificava come banda di Zona 8 con il ‘Cap’ 20147, come usa attualmente nelle gang giovanili.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi