Autostrade: chiusure notturne a Certosa, Cormano e Sesto

    76

     

    MILANO – Autostrade per l’Italia comunica che, sulla A4 Milano-Brescia, per lavori connessi alla realizzazione della quarta corsia dinamica, saranno effettuate le seguenti chiusure notturne:

    -sarà chiusa l’entrata dello svincolo di Milano Viale Certosa, verso Brescia/Venezia: per quattro notti consecutive, con orario 22:00-05:00, dalle ore 22:00 di lunedì 15 alle ore 05:00 di venerdì 19 gennaio; per una notte, dalle ore 23:00 di venerdì 19 alle ore 06:00 di sabato 20 gennaio.

    In alternativa, si consiglia di seguire la segnaletica per A8/Laghi verso Varese, uscire sulla A8 allo svincolo Fiera di Milano (km 2+200) ed immettersi sulla A52 Tangenziale nord di Milano;

    sarà chiusa l’uscita dello svincolo di Cormano, per chi proviene da Torino: per una notte, dalle ore 22:00 di lunedì 15 alle ore 05:00 di martedì 16 gennaio.In alternativa, si consiglia di uscire allo svincolo di Milano Viale Certosa (km 126+200) o di Sesto San Giovanni (km 136+500);

    -sarà chiusa l’uscita dello svincolo di Sesto San Giovanni, per chi proviene da Torino: per due notti consecutive, con orario 22:00-05:00, dalle ore 22:00 di mercoledì 17 alle ore 05:00 di venerdì 19 gennaio. In alternativa, si consiglia di utilizzare l’uscita dello svincolo di Cormano (km 129+900).

    Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite: i collegamenti “My Way” in onda sul canale 501 Sky Meteo24; sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple; su Sky TG24 HD (canali 100 e 500 di Sky) e su Sky TG24, disponibile al canale 50 del digitale terrestre. Sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.

    Articolo precedenteGender e dintorni: un nuovo incontro a Magenta
    Articolo successivoCosa fare dopo la terza media? Vieni a scoprirlo in Aslam!