NewsPolitica

Autosilo di Magenta, Gelli ‘bacchetta’ Maerna. “Parli tu che stavi con Invernizzi…”.

MAGENTA – Nei giorni scorsi dalle colonne anche di Ticino Notizie,  Marco Maerna, già vice Sindaco e Assessore all’urbanistica dell’Amministrazione di Luca Del Gobbo, aveva criticato la Giunta Invernizzi ‘rea’ di aver avviato il SAM, ovvero, il ‘Sosta a Magenta, la nuova sosta a pagamento anche all’interno dell’autosilo di via Alcide De Gasperi. Maerna nel suo contributo ha definito “inquietante”  il silenzio del centrodestra su questa vicenda.  E viceversa ha elogiato il lavoro condotto da Progetto Magenta con Silvia Minardi.

Immediata la reazione del capogruppo della Lega Nord Simone Gelli:  “Caro Marco Maerna la Lega Nord sia in Consiglio Comunale a Magenta sia tramite articoli apparsi 15 giorni fa ha duramente criticato la messa a pagamento del multipiano oltre che il nuovo sistema di sosta. Adesso, che tu dica che gli unici che si interessano siano i tuoi nuovi amici di Progetto Magenta mi appare arrogante quanto patetico, al pari del scelte idiote dell’amministrazione Invernizzi, Sindaco che ricordo a tutti, ti sei bellamente vantato di aver votato nel 2012. Un bel tacere, non fu mai scritto”.

Insomma, un ‘post’ molto duro e risentito che la dice lunga anche sulle ‘scorie’ ancora oggi presenti dopo la ‘sanguinosa’ campagna elettorale del 2012 in cui il centrodestra si spaccò e Maerna al ballottaggio dichiarò in effetti che avrebbe votato per Marco Invernizzi, il suo commercialista.

F.V.

 

foto marco maerna
parcheggiodegas

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi