ATIR Teatro “Ivan”: venerdì sera al Lirico torna “Incontroscena”

    67

    MAGENTA – Incontroscena nuovamente alla ribalta del Teatro Lirico del Comune di Magenta, che sostiene questi appuntamenti della rassegna, con un imperdibile Fausto Russo Alesi, venerdì 10 marzo, alle 21, con lo spettacolo Ivan, diretto da Serena Sinigaglia.
    Lo spettacolo – una produzione ATIR Teatro – è liberamente tratto dal grande classico I fratelli Karamazov di Fedor Dostoevskij.
    In scena dunque il noto racconto che Ivan, il fratello “tormentato”, fa ad Alioscia, il fratello “santo” nel corso del sopracitato romanzo di Dostoevskij. Un racconto che parla oggi più che mai di quelle questioni fondamentali che gravano su di noi, uomini della crisi. Ivan immagina che nella Siviglia del 1500, nel momento più sanguinario e terribile dell’inquisizione, Gesù ritorni tra gli uomini. Il Grande Inquisitore, che ha mandato a rogo decine e decine di persone considerate “eretiche”, lo individua immediatamente e lo fa imprigionare. Poi, di notte, scende nelle celle in cui è rinchiuso e gli parla…Uno spettacolo incredibile, capace di portare sul palcoscenico l’uomo e l’umanità intera in un crescendo di riflessioni ed emozioni sui grandi temi dell’esistenza. “Vasto, troppo vasto è l’uomo: io lo restringerei.”

    Articolo precedente“Sicurezza urbana, situazione e prospettive”: se ne parla domani a San Vittore Olona
    Articolo successivoRadici in crescita, sequenza giornaliera degli accadimenti, di Ivan D’Agostini- 8 marzo