Assalto al Postamat di Boffalora Ticino: bottino di 22mila euro, ma le banconote sono quasi tutte inservibili

147

BOFFALORA SOPRA TICINO –Ammonta a circa 22mila euro il bottino messo a segno dai ladri che hanno assaltato il postamat di via Donizetti a Boffalora sopra Ticino nella notte tra domenica e lunedì.

Purtroppo per i malviventi le banconote, grazie al sistema di sicurezza utilizzato dall’ufficio postale, sarebbero nella quasi totalità macchiate di inchiostro e quindi inservibili. Il danno commesso resta ingente e ancora da quantificare nel suo ammontare.

Stanno continuando le indagini per arrivare all’identificazione dei responsabili.

 

Articolo precedenteCoronavirus, Regione Lombardia: “Tutti i bar e pub che prevedono il servizio al tavolo possono rimanere aperti”
Articolo successivoAudio Fake su Coronavirus: “Chiudono Hinterland e Milano”. La Procura indaga e si rischia l’arresto