ASM - MagentaLe Nostre RubricheNews

ASM: al via una campagna contro abbandono di mascherine e guanti

Iniziativa sociale in sinergia con il C.F.P. Canossa e quattro Comuni del Magentino

MAGENTA – Continua la collaborazione tra il mondo della scuola e della formazione con ASM, l’Azienda Speciale Multiservizi del Magentino. L’ultima iniziativa riguarda l’avvio di una campagna di sensibilizzazione contro il fenomeno dell’abbandono delle mascherine e dei guanti monouso. Si tratta di dispositivi che spesso, dopo essere stati utilizzati, vengono lasciati con indifferenza sul suolo pubblico, causando degrado e il rischio di contaminazione da virus e batteri (non solo Covid-19).

 

La campagna è stata studiata, elaborata e realizzata con gli studenti del 2° anno del “Corso di Grafico Multimediale” dell’ENAC LOMBARDIA C.F.P. Canossa di Magenta che hanno disegnato delle locandine, che saranno stampate e affisse in diversi punti del territorio a cura di ASM, nonché pubblicate nei siti internet dei Comuni soci coinvolti nell’iniziativa (MagentaBoffalora sopra TicinoRobecco sul Naviglio e Santo Stefano Ticino). Sono gli stessi quattro Comuni che partecipano anche al progetto “La Voce dei Giovani”, il periodico realizzato dagli studenti delle scuole di ogni ordine e grado, a cui collaborano con le loro illustrazioni gli stessi ragazzi del C.F.P. Canossa.

La “Campagna di sensibilizzazione sull’abbandono dei rifiuti” ha comportato lezioni on line e ha permesso agli studenti di esprimere la propria creatività cercando di dare un messaggio importante alla collettività, di invitare i cittadini con messaggi grafici moderni e incisivi a rispettare l’ambiente e a salvaguardare la salute del prossimo, soprattutto in un periodo segnato negativamente dall’emergenza sanitaria. In ogni locandina è scritto che abbandonare i rifiuti è un atto incivile e che mascherine, guanti e fazzolettini vanno correttamente gettati nell’indifferenziato.

«In continuità con il proprio impegno accanto alle scuole del territorio e ai Comuni soci, l’azienda ha voluto cogliere anche questa occasione per valorizzare il lavoro dei ragazzi e lanciare un progetto di comunicazione sociale. – afferma Giuseppe Viola, presidente di ASM – Sono state scelte sei locandine caratterizzate da un tema comune che si richiamano l’una con l’altra creando interesse e curiosità, oltre che comunicare un messaggio molto importante».

 

Laura Pizzotti, responsabile del C.F.P. Canossa di Magenta aggiunge: «In periodo di didattica a distanza, riuscire a realizzare un progetto così importante in collaborazione con ASM srl, ci rende particolarmente orgogliosi dei ragazzi del CFP che hanno accolto con entusiasmo la proposta dell’insegnante di grafica e realizzato la campagna di sensibilizzazione.

Anche in un periodo di oggettiva difficoltà nel continuare il loro lavoro, hanno dimostrato capacità e competenza nello sviluppare questo progetto contestualizzando le loro capacità espressive legate ad una specifica tematica e facendosi testimoni di un messaggio rivolto alla comunità intera.

Opportunamente coinvolti, i giovani saranno i protagonisti del futuro».

La campagna è stata avviata e già nei prossimi giorni le locandine saranno affisse nei quattro Comuni.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi