Asciutta dopo i Navigli tocca al Villoresi

    97

    TERRITORIO Dopo le manovre di riduzione delle portate dei Navigli occidentali (GrandeBereguardo e di Pavia) e del Naviglio Martesana, avviate a partire da lunedì 14 settembre in coincidenza dell’inizio delle asciutte parziali come da calendario in vigore, tocca ora al Canale Villoresi. Il vettore irriguo di proprietà del Consorzio entrerà infatti in asciutta dal prossimo 21 settembre, asciutta che sarà totale e che si protrarrà sino all’inizio della stagione irrigua 2021 per consentire lo svolgimento degli importanti lavori di impermeabilizzazione per un valore di quasi 21 milioni di euro, iniziati durante la scorsa primavera ma purtroppo interrotti dalla diffusione del Covid.

     

    Nel corso dell’asciutta – inevitabile a fronte di una serie di interventi fondamentali per evitare dispersioni idriche – verrà riservata come di consueto, da parte del Consorzio, grande attenzione alla fauna ittica, che verrà progressivamente recuperata dal personale consortile, con l’ausilio di ditte specializzate, per essere poi reimmessa in acqua. Il Consorzio invita la cittadini e associazioni a segnalare al n. di telefono 02.48561300 eventuali situazioni di sofferenza del pesce, che verranno prese in carico da un operatore durante il normale orario di lavoro mentre al di fuori di questo verranno automaticamente trasferite dal centralino ai tecnici in servizio di reperibilità.
    In attesa dell’asciugatura del Canale Villoresi, non si interrompe la manutenzione sulla rete derivata dello storico vettore. In settimana, in pochi giorni, è stato effettuato, in Zona Villoresi Ovest, il ripristino di circa 20 metri di sponda del derivatore di Cuggiono, nell’omonimo Comune dell’Altomilanese.

    Storicamente l’asciutta rappresentava un’occasione di festa e proprio in ricordo di antiche usanze, il Comune di Boffalora Sopra Ticino, nell’Altomilanese, come ogni anno festeggia la tradizionale Festa da la Sucia, giunta alla sua 43^ edizione e patrocinata, tra gli altri, anche da ETVilloresiSino al 20 settembre un ricco palinsesto di iniziative ed eventi accompagnerà la vita del caratteristico centro lombardo naturalmente nel rispetto delle norme anti-Covid. Per maggiori informazioni e per il programma della rassegna clicca qui

    Articolo precedenteMagenta, a un anno e mezzo dalla sentenza Novaceta depositate le motivazioni
    Articolo successivoNaviglio Grande: Alzaia chiusa tra Gaggiano e Trezzano sul Naviglio