Arresto Lara Comi, parla il difensore: ‘Chiariremo, reati inesistenti’

    45

     

    MILANO –  “L’interrogatorio di garanzia non sara’ certamente breve, la dottoressa Comi intende respingere le accuse che le sono state mosse e dimostrera’ utilizzando anche documentazione che e’ stata acquisita nel corso dell’indagine, che i reati contestati sono inesistenti”.

    Si e’ espresso cosi’ l’avvocato Giampiero Biancolella, arrivando in Tribunale a Milano in compagnia della ex eurodeputata di Forza Italia Lara Comi, ai domiciliari da giovedi’ nell’ambito dell’inchiesta ‘Mensa dei poveri’ per l’interrogatorio di garanzia davanti al gip.

       “Comi desidera altresi’ dimostrare – ha continuato il legale – che le considerazioni sulla sua presunta propensione a non rispettare le regole sono completamente senza fondamento”.
    Per il Gip Raffaella, Comi ha mostrato “nonostante la giovane eta’, una non comune esperienza nel fare ricorso a collaudati schemi criminosi volti a fornire una parvenza legale al pagamento di tangenti, alla sottrazione fraudolenta di risorse pubbliche e all’incameramento di finanziamenti illeciti”.
    Articolo precedenteAbbiategusto/2: Alpini pro Hospice, mostra al Bachelet, FuoriAbbiategusto e molto altro ancora
    Articolo successivoMagenta: una vita da pilota. Intervista Luca Vanossi