Arluno: pioggia di euro grazie a tre bandi per servizi digitali, scuole e giovani

162

ARLUNO  – Transazione digitale, sicurezza delle scuole, progetti per i giovani. L’amministrazione comunale di Arluno intona il canto della felicità per l’arrivo di contributi dai tre bandi a cui ha preso parte.

“Arrivano fondi preziosi per il bilancio comunale  – spiega in una nota il sindaco Moreno Agolli – e per i percorsi dell’amministrazione e degli uffici comunali a cui va un plauso per l’impegno finalmente premiato”.  Agolli sottolinea infatti che il traguardo raggiunto è frutto di un lavoro di squadra .

Per quanto concerne i fondi del Pnrr per la transizione digitale, il comune ha ricevuto un contributo di 135.992 Euro e se ne avvarrà “per l’attivazione dei servizi digitali e per agevolare i cittadini a una fruizione a distanza di alcuni servizi comunali, soprattutto quelli collegati all’anagrafe e al demografico”.

 

Sono invece 12.635,79 gli Euro provenienti dal bando relativo alle scuole sicure. “Il progetto – spiega ancora Agolli- prevede l’installazione di sei telecamere sui nostri plessi scolastici, è stato accolto dalla Prefettura di Milano e finanziato totalmente”. Il sistema consentirà di mettere ulteriormente in sicurezza le scuole e gli studenti arlunesi  “comprendendo   zone sensibili come i parchi”. Non da ultimo, 40 mila Euro sono stati dirottati ad Arluno nell’ambito del progetto “Giovani smart” .

 

 

 

 

Tutto è nato da un progetto proposto dall’area socio-educativa che è stato individuato tra i migliori cinque finanziabili dal bando regionale. “Un ottimo risultato – conclude Agolli- anche al di sopra delle aspettative”.  Vi è quindi un Arluno che progetta con attenzione il proprio futuro e vi è chi se ne è accorto dandole il supporto economico necessario per sostenerlo.

Cristiano Comelli        

Articolo precedenteBusto Garolfo: con il progetto ‘Giovani Smart’ 34mila euro dalla Regione Lombardia
Articolo successivoMilano, Polizia locale: in un anno quasi 2 milioni e mezzo di contravvenzioni