NewsPolitica

Arluno, le proposte anticrisi della Lega ad Agolli

 

ARLUNO – Le sue proposte hanno nomi precisi: aiuti alle famiglie per il pagamento degli affitti, sgravi di Tari e  di Tosap per gli ambulanti del mercato comunale che si svolge ogni mercoledì , contributi a fondo perduto per i commercianti. La Lega di Arluno le impacchetta e le spedisce direttamente all’attenzione della giunta del sindaco Moreno Agolli con il proposito di discuterle nel consiglio comunale a venire. La Lega riconosce che sono stati messi in campo alcuni provvedimenti economici di rilievo: “a oggi – spiega il Carroccio in una nota – nelle casse del comune di Arluno ci sono circa un milione e 600 mila Euro di fondi a disposizione, ne arriveranno in più stanziati da Regione Lombardia per Arluno 500 mila che dovranno essere impiegati per opere pubbliche”.
Ma è un momento di crisi dovuto al Covid-19 e, ad avviso della Lega, occorrerebbe osare di più. O meglio, mettere sul piatto qualcosa di più sostanzioso e incisivo dei 36 mila Euro che pure il comune ha messo in campo in aggiunta ai 63 mila provenienti dal Governo centrale e finiti in buoni spesa. “I soldi ci sono e possono essere usati – dice la Lega nel confermare le sue proposte – il sindaco e la giunta, a nostro avviso, devono stanziare una cifra per emergenza Coronavirus e destinarla per la comunità urgentemente”.
Cristiano Comelli
Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi