News

Arluno e la commemorazione dei morti per Covid. La Lega vuole indicare il 20 febbraio

 

ARLUNO – A livello nazionale vi è già una proposta precisa:  il 18 marzo. In quel giorno dovrebbero essere ricordate tutte le vittime del Covid-19 che l’Italia ha dovuto piangere, ormai oltre 35 mila. Iniziativa nobile, sentenzia la Lega di Arluno, ma a suo avviso, a livello comunale, si potrebbero compiere due passi in più: istituire una targa commemorativa che vada a eternare soprattutto il ricordo dei sei arlunesi scomparsi per effetto del virus e aggiungere alla data del 18 marzo quella del 20 febbraio “che ci sembra- dice la capogruppo del Carroccio Nella Maria Corrado – un elemento simbolico significativo”.
Proposte accoglibili? Ni, perchè la giunta del sindaco Moreno Agolli, se manifesta apertura per l’idea dell’istituzione di una targa in paese, ha per altro verso considerato invece un po’ divisionista la proposta di aggiungere il 20 febbraio al già proposto 18 marzo. E alla sua perplessità si è aggiunta quella del consigliere di “Insieme si può cambiamo Arluno ” Alfio Colombo.  “C’era un movimento unanime a livello nazionale verso la data del 18 marzo- ha spiegato il primo cittadino –  in cui abbiamo tristemente visto i camion che si muovevano da Bergamo con le bare dei defunti, abbiamo visto tutti quelle immagini e ricordiamo la commozione di quei giorni. Tutto il Parlamento si è trovato allineato su questa posizione comune su una data significativa che costituisce un segnale dato alle singole persone, ai comuni e alle scuole di cosa fare in quella data. Il nostro intento sarà quindi quello di commemorare, tutti insieme, i morti per Covid il 18 marzo”. 
Cristiano Comelli   
Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi