Arese, tenta due rapine con finta pistola: arrestato dai Cc di Rho

    188

     

    ARESE   Ha cercato di compiere due rapine con una pistola finta, puntandola contro automobilisti nelle vie di Arese  ma alla fine e’ stato arrestato dai Carabinieri della Radiomobile della Compagnia di Rho.

       E’ finito quindi nel carcere di San Vittore per tentata rapina aggravata e continuata un 35enne, italiano, disoccupato e pregiudicato che, ieri sera alle 20:50 circa, ad Arese in via de Gasperi ha fermato un’auto con a bordo un 34enne italiano e, puntandogli contro la pistola finta, gli ha intimato di consegnargli denaro contante, per poi lasciar perdere all’arrivo di altre persone.
      Poco dopo, attorno alle 21 con le stesse modalita’, ha ripetuto il gesto approfittando di un’auto ferma ad un incrocio con semaforo in via Einaudi, ma non e’ riuscito a portare a termine la rapina a causa della fuga della vittima, un 46enne italiano.
      Quest’ultimo, ha incontrato una pattuglia gia’ allertata dopo la precedente tentata rapina, e gli ha fornito le necessarie informazioni al fine di identificare ed individuare il 35enne, che e’ stato rintracciato e arrestato.
    Articolo precedenteGiuseppe Remuzzi: ‘Covid durerà fino al 2024’
    Articolo successivo‘++Abbiategrasso, finanziamento regionale per la tutela degli uccelli fluviali