Area B, Comazzi attacca Sala: “Decisione vergognosa che mette a rischio, la campagna vaccinale”

    95

    MILANO –  ‘Quella di riattivare Area B è una scelta vergognosa: per il solo scopo di fare cassa il Comune di Milano rischia di vanificare l’ottima campagna vaccinale portata avanti da Regione Lombardia. In un momento così delicato riattivare le ztl a pieno regime e reintrodurre i parcheggi a pagamento significa affollare i mezzi pubblici, mettendo in pericolo migliaia di cittadini” afferma Gianluca Comazzi, consigliere comunale e capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale.

    “Personalmente – prosegue l’azzurro – ho lanciato una petizione contro Area B, che in pochi giorno ha raccolto centinaia di firme. Dato che la giunta continua a ignorare le istanze dei cittadini combatterò in tutte le sedi per contrastare questa decisione assurda. Mi auguro – conclude – che tra qualche mese, quando si terranno le elezioni comunali, i milanesi si ricordino di questa geniale trovata del sindaco Sala e dell’assessore Granelli”.

     

    comazzi

    Articolo precedenteTreni e Rider/2. Piuri AD Trenord: “Le aziende del delivery dovrebbero pagare il biglietto ma…..”
    Articolo successivoCovid e pandemia economica: il terziario in difficoltà