CronacaNews

Andrea Rocchitelli e la Stramagenta: “Fondamentale investire in ben-essere e salute”

Il Santa Crescenzia con il suo centro di fisioterapia partner della manifestazione giunta alla sua sesta edizione

MAGENTA –  Tra le principali novità di questa sesta edizione della StraMagenta organizzata in collaborazione con la New Run Team di Trecate, c’è sicuramente la partnership con il Poliambulatorio Medico Santa Crescenzia e in particolar modo, con il suo Ambulatorio Medico Sportivo e il Centro di Riabilitazione e Fisioterapia avviato da qualche tempo. A parlarne oggi in conferenza stampa il dottor Andrea Rocchitelli, direttore della struttura.

“Siamo davvero entusiasti di poter partecipare attivamente a questa manifestazione – ha spiegato Rocchitelli ai giornalisti – l’atletica sta diventando sempre di più uno sport popolare. Correre insieme è bello, perché porta con sé il discorso della socialità, ma più ancora, è bello farlo all’aria aperto, riscoprendo angoli della nostra Magenta, sede del Parco del Ticino”.

La presenza del Santa Crescenzia alla StraMagenta sarà un segnale importante nel segno della prevenzione e della promozione dei corretti stili di vita. “Correre – ha aggiunto Rocchitelli – indubbiamente porta con sé dei benefici sotto l’aspetto del benessere psicologico, oltre a contribuire a risolvere alcune patologie. Tra l’altro, è uno sport che si può praticare a tutti le età, ma come tutte le attività sportive ci si deve avvicinare con la giusta consapevolezza”.

Da qui la presenza alla StraMagenta dei fisioterapisti del Santa Crescenzia che saranno a disposizione per dei massaggi pre e post gara all’interno del palazzetto dello sport che fungerà insieme alla tensostruttura, da quartier generale della manifestazione. Per il Santa Crescenzia dopo la presenza con un proprio stand alla festa delle associazioni di fine settembre, si tratta della seconda uscita pubblica recente. “A conferma – ha aggiunto Rocchitelli – della nostra volontà di essere sempre più parte integrante di questo territorio”.  Tra le numerose prestazioni fornite dalla struttura sanitaria, c’è anche il test della corsa che permette ai podisti di avere una corretta analisi della propria postura e, quindi, se del caso, provvedere alle dovute correzioni. “Investire in prevenzione – ha concluso Rocchitelli – è essenziale. Così come il far crescere nei cittadini una cultura che guardi in primis a quest’aspetto della medicina, che è ancora più rilevante della cura stessa”.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi