Andrea Camilleri ci ha lasciati. Dalle teche di Medialogo un suo ricordo di Milano

    128

    MILANO – Oggi, 17 luglio 2019, a un mese dall’arresto cardiaco per il quale era stato ricoverato, è scomparso il grande scrittore Andrea Camilleri, padre del Commissario Montalbano. Aveva 93 anni ed era nato a Porto Empedocle il 6 settembre 1925.

    Medialogo lo ricorda attraverso una testimonianza raccolta nel 1998, a Milano, ai Giardini Indro Montanelli, in occasione della sua partecipazione ad un evento culturale organizzato dalla Provincia di Milano alla Sala dei Congressi di via Corridoni. Ne pubblichiamo un breve stralcio in cui il grande scrittore rievoca il suo primo incontro con la città di Milano.

    Benché da tempo non vedente, Camilleri aveva conservato grande lucidità lavorando fino agli ultimi mesi. Ha scritto oltre cento libri, tra romanzi, raccolte, saggi e testi per il teatro ma è sicuramente a Salvo Montalbano che il pubblico è più affezionato, dall’uscita di quel primo “capitolo”, La forma dell’acqua, per arrivare all’ultimo libro, Il cuoco dell’Alcyon, uscito pochi giorni fa, per un totale di 25 milioni di copie vendute.

    Il ricordo di Andrea Camilleri è sulla home page della Città metropolitana: www.cittametropolitana.mi.it

    Articolo precedenteProcesso Garavaglia, Curzio Trezzani : sempre creduto nella sua innocenza
    Articolo successivoAbbiategrasso, baby gang: giovane evade dalla comunità di recupero e finisce in carcere