CronacaNews

Ancora vandali all’opera in Oltrestazione a Legnano: sottopassaggio imbrattato

Incivili sempre protagonisti.... con licenze poetiche

LEGNANO – Un sottopassaggio è un piccolo mondo. Quello che congiunge Oltrestazione con il centro di Legnano non fa eccezione. Non solo perché vi transitano decine di pedoni e ciclisti. Lo è anche perché, quantunque istoriare i muri non sia proprio la quintessenza del rispetto del civil convivere, quelle scritte spalancano su un vissuto preciso. In cui ci si può ritrovare non soltanto chi ne è l’autore ma anche qualcuno che, passandovi, ci fa ballare l’occhio sopra anche solo per un istante. E poi, certo, non tutte le scritte hanno l’aroma del senso compiuto. In un’epoca in cui gli invii via whatsapp, facebook, instagram e compagnia tecnologizzante sbriciolano le distanze temporali e strizzano l’occhio all’istantaneo compiersi della manifestazione del pensiero, vedere una dichiarazione d’amore fa quasi tenerezza.

Non fosse che, repetita iuvant (forse), il muro non sarebbe proprio deputato a cotal funzione. Comunque la scritta è di quelle in cui ci si possono ritrovare in molti: “Se siamo sotto lo stesso cielo non saremo mai così distanti, ti amo amore mio”. Accluso al tutto un cuoricino. Non un invito alla grafomania. Ma qualche volta, lei, la grafomania, sa anche essere gravida di uno slancio di poesia. Che per qualcuno di passaggio o in bicicletta, o con le proprie gambe per raggiungere il centro o magari recarsi a prendere il treno la mattina quando capisci come si possa sentire una sardina in una scatoletta salendo su un vagone affollato può almeno essere un piccolo invito a godere la felicità dell’amare. O a sperare di incontrarlo dietro qualche angolo di mondo.

Cristiano Comelli

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi