Anche l’Università del Magentino riparte di slancio

197

MAGENTA – La festa delle Associazioni andata in scena ieri è stata anche l’occasione per rilanciare una realtà storica a livello accademico nata proprio in seno alla Pro loco: stiamo parlando dell’Università del Magentino che può così tornare finalmente a ritrovarsi in presenza.

La proposta culturale come al solito è di spessore ma con la volontà di un coinvolgimento di tutta la popolazione.

 

 Sopra e nell’immagine in evidenza il dottor Giuseppe Rescaldina, direttore scientifico dell’Università del Magentino

Si parte LUNEDI’ 17 OTTOBRE 2022  con ‘Archeologia alla buona e in manica di camicia. Carlo Pisani Dossi, archeologo’. Il relatore sarà Alberto Massari che ci accompagnerà in una serata dedicata ad una figura storica corbettese.

Lungo lo stesso filone, venerdì 21 ottobre 2022 alle 15, si proseguirà con la visita guidata al Museo Pisani Dossi di Corbetta (costo ingresso 10 euro). 

LUNEDI’  24 ottobre il viaggio nella storia locale ci porta a Magenta. Focus sul Santuario della Madonna dell’Assunta: prime conferme e scoperte dai restauri in corso. Relatrice sarà l’Architetto Francesca Lara Monno. 

Il 14 Novembre serata dedicata con la Libreria La Memoria del Mondo all’editoria locale. Ci sarà infatti la presentazione del libro “Porti e Ponti sul Ticino”: storia e immagini dei passaggi del fiume, dei porti del passato e dei ponti stradali e ferroviari. Relatori saranno Mario Castellani e Umberto Bocca.  

Si chiude questa prima tranche il 21 novembre con Vietnam 1972: Napalm Girl. La foto che sconvolse il mondo. I relatori saranno Sergio & Thao Mandelli. 

PS TUTTE LE SERATE SONO APERTE AL PUBBLICO MA E’ RICHIESTA CONFERMA DELLA PARTECIPAZIONE PRESSO LA SEGRETERIA DELL’UNIVERSITA’ DEL MAGENTINO APERTA DALLE 17 ALLE 18 TUTTI I LUNEDI’ E MERCOLEDI’ oppure a mezzo mail a info@univmagenta.it.

 

F.V.

Articolo precedenteIn morte di un motociclista. Abbiategrasso piange Lu Beretta
Articolo successivoMagenta, Associazioni. La prima volta dell’Inter Club Magenta Nerazzurra1978 ‘Kalle Rummenigge’: più forti delle sconfitte !