Anche a Robecchetto in arrivo una ‘panchina rossa’ antiviolenza

148

ROBECCHETTO  A Robecchetto con Induno, sabato 26 novembre 2022 alle ore 15.00, verrà inaugurata la “panchina rossa” situata nel parco “I bambini di Mostar”, a ridosso della biblioteca civica “Alda Merini”, in via Novara.

È un’iniziativa culturale di sensibilizzazione promossa da Scarpetta Rossa Aps (Associazione di Promozione Sociale), in collaborazione con l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giorgio Braga, per celebrare la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”.

È previsto un “flashmob” con oltre 60 Comuni in diretta Instagram sul profilo @Scarpetta_rossa_aps_official e l’inaugurazione della panchina di Robecchetto con Induno sarà visibile sul profilo @bibliorob a partire dalle ore 15.00.

«La scelta di aderire all’iniziativa di Scarpetta Rossa Aps deriva dalla volontà di realizzare un’opera concreta da cui tutta la comunità possa trarre beneficio e dare il proprio contributo, grazie ai contatti riportati sulla targa, nella lotta per l’eliminazione della violenza contro le donne. – afferma Sofia De Dionigi, consigliere comunale di Civitas con delega alla Cultura – L’Amministrazione ha voluto provvedere alla verniciatura della panchina perché crede fortemente nel valore di questa giornata e della sua finalità».

La panchina è un simbolo diffuso della lotta contro la violenza ma appunto anche uno strumento di pubblica utilità riportando i contatti di Scarpetta Rossa Aps, realtà che dal 2014 è strutturata per aiutare concretamente le donne che subiscono violenze e maltrattamenti (Numero Antiviolenza e Stalking 1522 gratuito, anche da cellulare, attivo h 24).

Articolo precedenteAbbiategrasso, ecco la nuova Consulta Sportiva
Articolo successivoUna scuola, tante voci: mercoledì 30 il libro sui primi quarant’anni della Santa Caterina