CronacaNews

‘Amianto zero’: Magenta chiede fondi per la scuola Baracca. Progetto da 149mila euro.

 

MAGENTA – Amianto Zero è il progetto di Regione Lombardia con cui i Comuni sono incentivati a rimuovere l’amianto da scuole ed edifici pubblici. Opportunità che ha spinto la giunta di Magenta ad aderire presentando una specifica richiesta di intervento.

Nell’ Elenco Annuale 2019 del programma triennale delle opere pubbliche 2019/2021, approvato con Delibera di Consiglio Comunale del marzo scorso, è infatti  previsto l’intervento di “manutenzione straordinaria scuola Baracca” per un importo pari a € 149.000.

Da qui Magenta ha valutato l’opportunità di partecipare al suddetto banco per
edifici scolastici #amiantozero, che garantisce un contributo massimo del 50% della spesa ritenuta ammissibile, presentando la candidatura entro il 31.12.2019 per la rimozione, bonifica, smaltimento e conseguente ripristino della copertura della Palestra Baracca e dell’ex alloggio del custode.

Così, una volta avuta la certezza della concessione dei fondi (e della loro entità), la città di Magenta potrà fare un ulteriore passo verso la riconversione degli edifici pubblici e la rimozione di un materiale la cui dispersione può provocare gravi danni alla salute.

Di certo, una buona notizia (il fatto che si sia deciso di intervenire).

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi