CronacaNews

‘Ambrogio Locatelli era un uomo di Fede’: il ricordo della comunità pastorale di Vermezzo

Sulla pagina Facebook della comunità parrocchiale di Vermezzo con Zelo, don Stefano Strada ha voluto portare la sua testimonianza in ricordo di don Ambrogio Locatelli

Carissimi
Questa mattina presto Vanessa mi ha comunicato che papà Ambrogio è passato alla Casa del Padre di Gesù e Papà nostro.
Volevo spendere subito delle parole per questo nostro illustre parrocchiano.
Illustre? Per cosa? (magari qualcuno si chiederà con sorpresa e perplessità)
Dice l’autore del Libro del Siracide (Sir 44,8-10)
“Facciamo ora l’elogio di uomini illustri, dei padri nostri nelle loro generazioni. Di altri non sussiste memoria…Questi invece furono uomini di fede, e le loro opere giuste non sono dimenticate.”
Ecco proprio per questo!

Ambrogio è stato, nella nostra comunità, un uomo di fede: sempre presente alla Messa domenicale e anche a quella dei giorni feriali, puntuale nella recita del S. Rosario che puntualmente lasciava alla guida di altri, assiduo ai Sacramenti della Confessione e dell’Eucaristia; ma anzitutto un uomo di fede perché di profonda preghiera…tutti, io per primo, lo trovavo in chiesa, molto prima della Messa, assiduo nella sua preghiera silenziosa.

Ambrogio è stato, nella nostra comunità, un uomo dalle opere giuste: con il servizio sempre disponibile nel Consiglio Pastorale e in quello degli Affari Economici (“consiglio” libero e trasparente anche se non molte volte considerato) e con un una generosità spontanea, nascosta e sostanziosamente concreta.

Io da ultimo non posso che conservare con emozione e con gratitudine le parole che, a nome delle nostre comunità, mi ha rivolto nelle celebrazioni solenni del mio ingresso ( 17/18 novembre 2018): parole e sentimenti che ci hanno testimoniato che in lui risiedeva una forte spiritualità e una grande intelligenza nel saper conoscere l’animo umano.

Purtroppo questi giorni non ci concedono di accompagnare Ambrogio in modo solenne e doveroso all’incontro con Gesù Maestro e Buon Pastore e neanche ci concedono di stringerci con affetto e con riconoscenza intorno ai suoi cari!
Lo faremo sicuramente quando l’evolversi della situazione attuale ce lo permetterà.
Ancora un pensiero di affetto a sua moglie, ai suoi figli, ai suoi familiari e amici.
Dal cielo continua a intercedere per noi.


Grazie Ambrogio.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi