News

Ambiente: il Consorzio Navigli premia gli studenti virtuosi di Castano, Morimondo, Ozzero e Vanzaghello

Venerdì 29 marzo 2019 ore 10- Municipio di Albairate, Sala consiliare (via Cesare Battisti, 2)

Gli alunni hanno raccolto 20 sacchi di giocattoli usati e 400 kg di pile esauste

 

ALBAIRATE – Le buone pratiche fanno bene all’ambiente e premiano gli studenti “speciali” che hanno partecipato a dei progetti ecosostenibili promossi dal Consorzio dei Comuni dei Navigli.

In occasione delle festività di fine 2018, alla consolidata iniziativa “Natale Sostenibile” (realizzazione di addobbi natalizi a basso impatto ambientale da consegnare ai commercianti), è stata aggiunta quella del “Natale Speciale”, invitando gli studenti a raccogliere pile esauste e giocattoli usati in buone condizioni.

Hanno aderito gli alunni delle scuole primarie di Castano Primo, Morimondo, Ozzero e Vanzaghello che, venerdì 29 marzo 2019 alle ore 10.00, saranno premiati con una cerimonia ufficiale che si svolgerà nella Sala consiliare del Municipio di Albairate (via Cesare Battisti, 2).

Alla presenza di studenti, insegnanti e amministratori, interverrà, tra gli altri, Carlo Ferrépresidente del Consorzio dei Comuni dei Navigli, e gli animatori territoriali della Cooperativa Erica che hanno realizzato il progetto con le scuole.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

«Il progetto “Natale Speciale ha avuto un riscontro molto positivo, considerando che lo scorso gennaio sono stati raccolti 20 sacchi di giocattoli che saranno dati in beneficenza e circa 400 kg di pile esauste. – rileva Carlo Ferré – Questo risultato conferma ancora una volta la grande sensibilità delle nuove generazioni verso le tematiche che riguardano la salvaguardia dell’ambiente, attraverso buone pratiche quotidiane. In questo senso, nel corso dell’anno scolastico il Consorzio promuove diverse e ben consolidate iniziative di educazione ambientale per le scuole dei 20 Comuni».

A Castano Primo, le scuole hanno raccolto 290 kg di pile esauste; a Morimondo, cui ha partecipato anche una classe della scuola dell’Infanzia, 4,2 kg; a Ozzero 13,6 kg; a Vanzaghello 77,9 kg.

In totale, quindi, gli alunni, grazie a questa iniziativa del Consorzio dei Comuni dei Navigli, hanno contributo nel periodo natalizio a raccogliere 385,7 kg di pile esauste; con il Natale Sostenibile sono stati invece realizzati ben 700 kit con un risparmio di carta stimato pari a 12 kg.

Nel corso della cerimonia del 29 marzo alle classi vincitrici il Consorzio consegnerà dei buoni spesa per l’acquisto di apparecchiature informatiche destinate alle attività didattiche, alle altre degli attestati di partecipazione.

In questa occasione sarà anche proiettato il video “Ho fatto Eco-centro”, realizzato dagli alunni della classe quinta della scuola primaria “San Francesco d’Assisi” di Vanzaghello, nell’ambito di un altro progetto educativo che permette di porre l’attenzione sui Rifiuti Urbani Pericolosi (R.U.P.), tema che è stato trattato nell’edizione 2018 della S.E.R.R. (Settimana europea per la riduzione dei rifiuti).

Il progetto, cui stanno continuando a aderire altre scuole dei 20 Comuni consorziati, prevede nel corso dell’anno scolastico 2018 – 2019 più attività: incontri teorici di approfondimento sui R.U.P.; visite guidate presso l’Ecocentro del proprio Comune di residenza con spiegazione di quali rifiuti devono essere portati, in quali contenitori devono essere buttati e cosa succede ai rifiuti dopo il riciclo.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi