Cultura/Tempo LiberoNews

All’Hi Folks di Vittuone un San Patrizio da capogiro, con i Dirty Bastards

Il gruppo nato a Busto Arsizio è ormai uno dei più noti nel campo del folk irlandese, a livello nazionale ed internazionale. Appuntamento dopo le 22, ingresso libero

 

VITTUONE-  E’ la festa di San Patrizio, patrono d’Irlanda, e in ogni parte del mondo questa sera si alzeranno pinte in suo onore.

Tra le tante feste in programma, assolutamente da non perdere quella in programma all’Hi Folks di Vittuone, in via Campo dei Fiori 7, dove questa sera- dopo le 22- sul palco del nuovo locale saliranno i Dirty Bastards, uno dei gruppi  maggiormente conosciuti e apprezzati da chi ha l’Irlanda nel cuore.

dirty1

Formatisi nel 2007, gli Uncle Bard & The Dirty Bastards sono una miscela esplosiva e trascinante di folk/rock e la più pura musica tradizionale irlandese. Dopo quasi 10 anni di attività e tour in tutta Europa, i “Bastards” si sono imposti come la prima e principale band di Irish folk-rock proveniente dall’Italia, grazie alle loro trascinanti esibizioni live, ma anche alla profonda conoscenza della musica tradizionale, così come della cultura e della società irlandese. 
Solo nel 2015, la band ha suonato più di 90 concerti in tutta Europa, incluse le esibizioni all’Oranjerock in Olanda (10.000 persone), Celtica in Italia (30.000), Fairylands Festival e svariati altri eventi su tutto il territorio nazionale ed estero.
L’ultimo album “Get The Folk Out!” è stato distribuito da Heptown Records e pubblicato in un’edizione speciale giapponese da Tower Records. Uncle Bard & The Dirty Bastards sono attualmente al lavoro sul nuovo album, che sarà composto da inediti e brani della tradizione popolare riarrangiati, e che vedrà la sua pubblicazione nella primavera del 2016.

dirty2

LINE UP:
Guido Domingo: voce, chitarra acustica
Lorenzo Testa: tenor banjo, mandolino
Luca Crespi: tin whistle, flauto irlandese, cornamusa irlandese (uilleann pipes) Silvano Ancellotti: chitarra elettrica
Roberto Orlando: basso
Luca Terlizzi: batteria e percussioni

Insomma, ci sono TUTTI i presupposti per trascorrere una serata da leggenda in compagnia dei ‘Dirty Bastards’. Con le pinte di birra rivolte al palco, al cielo e in direzione Dublino.

 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi