Allarme spaccio nelle campagne tra Corbetta, Preloreto e Castellazzo de’ Barzi

90

CORBETTA – Luoghi in aperta campagna teatro di spaccio. Siamo al confine tra Corbetta e Castellazzo de’ Barzi dove da parecchio i pusher si sono organizzati mimetizzandosi tra la vegetazione.

C’è chi si nasconde dentro un canneto, lungo la stradina che porta verso cascina Brambilla a Corbetta. Ed esce per quei pochi secondi necessari per consegnare la roba al cliente. Altro punto di contatto è quello lungo la stradina che porta a Preloreto, a Corbetta. Luogo dove spesso si abbandonano rifiuti e dove ci si nasconde facilmente. I carabinieri controllano spesso la zona, ma riuscire a cogliere qualcuno in flagranza di reato non è cosa semplice. È un dato di fatto che inquieta. Le campagne usate per lo spaccio. Perché è più facile nascondersi nella vegetazione fitta di questo periodo e fuggire diventa un gioco da ragazzi.

Graziano Masperi 

Articolo precedenteAlbairate: ‘Un canto per Accumoli con attori e spettatori’
Articolo successivoA Legnano va in scena “Opera di Solidarietà”: la musica fa bene al territorio