Al via i due giorni di Cdo Sharing: “Un luogo innovativo dove condividere il futuro”

    75

    Conto alla rovescia per la grande convention  che si terrà giovedì e venerdì negli spazi del MiCo a Milano

    MILANO – Duemila partecipanti, 8 grandi convegni, 21 conversazioni imprenditoriali, 27 Laboratori e una serata speciale in diretta Facebook. Giovedì 9 e venerdì 10 marzo, negli spazi del MiCO, a Milano, si svolgerà Cdo Sharing 2017, l’appuntamento aperto a imprenditori, professionisti e manager di tutta Italia, quest’anno dedicato a: “Condividere il futuro”.

    Cdo Sharing è uno spazio innovativo dedicato allo scambio di conoscenze e di esperienze professionali, confronti e dialoghi sullo sviluppo delle imprese, approfondimenti tematici, occasioni di networking e nuovi contatti.
    Gli appuntamenti in programma si svolgono in modo semplice, interattivo e coinvolgente. Alle 15 di giovedì 9 marzo il dialogo si apre con 4 Sharing View, grandi convegni dedicati alla comprensione delle principali sfide economiche e imprenditoriali di oggi per le aziende, quali la produttività, la digital transformation, il passaggio generazionale e le nuove modalità di comunicazione.

    Si prosegue con una sessione di incontri diretti tra i partecipanti, suddivisi in Sharing Speech e Lab. Negli Sharing Speech si dialoga con i protagonisti dell’eccellenza imprenditoriale italiana, mentre negli Sharing Lab, tavoli di lavoro qualificati con un numero ristretto di partecipanti, si approfondiscono temi settoriali tra i quali turismo, edilizia e manifatturiero, o comuni a più settori, quali l’Open Innovation, welfare aziendale e le tecniche di vendita.
    La prima giornata si concluderà, a partire dalle 20.30, con l’Assemblea Generale Cdo dal titolo: “Riscoprire un compito”, aperta a tutti e trasmessa in diretta Facebook. Sarà una serata ad alta densità di innovazione e cultura, con testimonianze eccellenti dal mondo delle imprese, del non profit, dell’educazione e dello spettacolo, con la partecipazione straordinaria di Giacomo Poretti, del trio Aldo Giovanni e Giacomo.
    I lavori riprendono venerdì 10 marzo alle 9.30, con 4 Sharing View dedicate ad altrettanti pilastri dello sviluppo possibile: la formazione dei giovani, la valutazione dei “numeri” in azienda e del mercato, l’impatto della sharing economy sulle imprese e un ulteriore approfondimento della trasformazione digitale. L’evento si conclude con la seconda sessione di Speech e Lab.
    Il panel di questa due giorni della condivisione conterà su relatori prestigiosi dal mondo dell’impresa, della ricerca e della società.

    Tra loro: Arrigo Berni (Moleskine), Marco Biasin (Fruttaweb.com), Barbara Cimmino (Yamamay), Antonio Civita (Panino Giusto), Massimo Doris (Banca Mediolanum), Maximo Ibarra (Wind Tre), Gianpiero Lotito (Facility Live), Francesco Meneghetti (Fabbrica Digitale), Simone Pagani (F.lli Beretta), Andrea Pontremoli (Dallara), Mario Preve (Riso Gallo), Fabio Zaffagnini, (Rockin’ 1000).
    Gli argomenti affrontati nel corso di Cdo Sharing sono il frutto del lavoro di un Board Tecnico Scientifico che raccoglie e promuove gli spunti provenienti dagli incontri e dalle iniziative della Compagnia delle Opere sul territorio, promotrice dell’evento.

    Articolo precedenteMagenta: Ottavia Piccolo in Casa Giacobbe per “Pyari Onlus”
    Articolo successivoLa donna tra Islam e cristianesimo: ne parlano le Acli ad Abbiategrasso