Al Teatro Lirico di Magenta questa sera, mercoledì 13 aprile alle 21, ‘Mille e una notte’, Orchestre Vivaldi e Città di Magenta

133

MAGENTA Il prossimo concerto della Stagione Musicale 2022 propone al pubblico una maestosa formazione orchestrale, composta dall’Orchestra Antonio Vivaldi e dall’Orchestra “Città di Magenta”, e un programma di grandissimo fascino tra grandi autori del passato e giovanissimi compositori del nostro tempo.

Alla direzione il maestro Lorenzo Passerini e alla sedia di primo violino Marcello Miramonti, musicista magentino che proprio sul palco del Teatro Lirico ha vissuto i suoi primissimi debutti in orchestra.

Fulcro del concerto sono le storie favolose della raccolta le “Mille e una notte” con l’esecuzione della suite sinfonica in quattro parti Sheherazade di Nikolay Rimsky-Korsakov, che saprà mettere in moto la fantasia degli ascoltatori e trasportarli in atmosfere fiabesche.

A introdurre la magia di quest’opera sarà Red Fireworks, un brano inedito, in prima esecuzione mondiale, del giovane promettente compositore valtellinese Piergiorgio Ratti, classe 1991. Il programma propone poi la poco conosciuta ma coinvolgente Ouverture op 36 da “La grande Pasqua russa”, sempre di Rimsky-Korsakov, ed infine “La grande porta di Kiev”, tratto dal lavoro “Quadri di un’esposizione” di Modest Mussorgskij nella coloratissima versione orchestrale di Maurice Ravel del 1929. Biglietti: platea 18 euro, galleria 12 euro, ridotto (under 26) 10 euro

Info e prevendita: Teatro Lirico via Cavallari, 2 Magenta. Tel 0297003255 Biglietteria: Martedì-Giovedi: 10-12 e 17-19; Sabato 10-12.

Articolo precedenteRescaldina & la sicurezza. L’ex Sindaco Cattaneo: “Non siamo il Bronx!”
Articolo successivoBoffalora: kickboxing e pugilato, alla Hurricane presentato l’incontro del campione Petrosyan (VIDEO)