Al “Nuovo” di Magenta: da Caravaggio ad Alladin passando per Scamarcio

    104

    MAGENTA – Dopo l’incredibile successo di “A star is born“, con la coppia Bradley-Gaga, della scorsa settimana, ci avviamo in questi ultimi giorni di maggio alla chiusura del ciclo di “Maggio Film” (alias “maggio al cinema con CTN”); e lo facciamo con un lavoro tutto italiano “Il testimone invisibile“, thriller italiano di Stefano Mordini, candidato Premio Donatello . Il film è il rifacimento italiano di un film del 2016 di Oriol Paulo intitolato “Contratiempo” ed ha ricevuto recensioni positive, unanimi nel sottolineare l’efficacia thriller e suspence, nonché l’interpretazione dei protagonisti, tutti noti attori italiani, tra cui l’attrice teatrale Maria Paiato, insieme a Riccardo Scamarcio, Miriam Leone, Fabrizio Bentivoglio . Inizio ore 21:15, ingresso €5,00 (non è valida la tessera Filmforum – sospesa, ricordiamo, insieme alla rassegna per la quale vi diamo appuntamento a settembre 2019 !), valide le CTN CARDS ed altre convenzioni

    INFO: http://www.teatronuovo.com/rassegna.asp?VIEW=RA&prog=98

     

     

    Ma un altro appuntamento da non perdere è quello di mercoledì 29 con “Dentro Caravaggio”, l’ultima distribuzione Nexo Digital per “La grande arte al cinema” (e l’ultima della serie per la stagione), a noi particolarmente cara poiché tutta italiana. Il documentario artistico, infatti, prende le  mosse dalla ultima straordinaria mostra dedicata al grandissimo pittore secentesco proprio nel nostro Capoluogo, Milano, a Palazzo Reale e terminata lo scorso 4 febbraio. Mostra che, come sempre accade con il pittore del buio e della luce, ha registrato numeri straordinari di pubblico, poiché il fascino e l’enigma del Caravaggio è qualcosa che non si esaurisce col tempo e la sua somma arte pittorica non cessa di soggiogare. A narrare i misteri e le raffinatezze del pittore nato proprio a MIlano nel 1571 sarà uno dei maestri della cultura e del teatro italiani, ovverosia Sandro Lombardi, il quale ci accompagnerà in un viaggio inedito ed originale tra Milano, Roma, Napoli, Malta, Siracusa e Messina; tutte quelle terre in cui Caravaggio e le sue inquietudini hanno lasciato traccia concreta. Il docu-film farà poi tappa al Sacro Monte di Varallo, complesso devozionale affrescato da Gaudenzio Ferrari e celebre in tutto il mondo per la sensibile, emozionante rappresentazione teatrale e scenografica della Via Crucis e dei luoghi santi della storia di Cristo. Perché forse è proprio tra queste statue e tra questi affreschi che si nascondono, almeno in parte, le radici dell’arte di Caravaggio. Ad accompagnare la visione di capolavori come Davide e Golia, DeposizioneMarta e Maria Maddalena, Sacra famiglia con GiovanninoRagazzo morso da un ramarro sino al Seppellimento di Santa LuciaResurrezione di Lazzaro,Adorazione dei pastorici saranno gli interventi di esperti autorevoli e di artisti. Ore 21:15 ; Intero € 10,00 Ridotto € 8,00 giovani fino a 26 anni e over 65 – validi i buoni 18app e carta del docente

    http://www.teatronuovo.com/evento.asp?VIEW=EV&prog=85

    Per il weekend torneremo nel magico mondo di “Alladin”, il nuovo live action  della Disney per la regia di Guy Ritchie e con Will Smith. DA SABATO 01 A LUNEDì 03 GIUGNO ORARI SPETTACOLI sabato: 21.15 domenica: 16:30 e 21.15 lunedi: 21.15 Sabato e Festivi Intero €6,50 Ridotto €5,00 Altri giorni feriali Ridotto per tutti – Valide le card, le convenzioni e possibilità di pagare con Apple-Pay e Satis-Pay http://www.teatronuovo.com/primevisioni.asp?VIEW=PV1&prog=431

    tel 0297291337 – via San Martino 19, Magenta

     

    Articolo precedente“Mafie a km 0 e il giornalismo d’inchiesta” : se ne parla a Busto Arsizio
    Articolo successivoMagenta: il commento al voto di Fratelli d’Italia