Al Lirico di Magenta ancora un ‘tutto esaurito’ per Elisa

    41

    MAGENTA –  E’ ormai diventato un appuntamento fisso per Magenta. Magenta, “Città della Musica” ricorda la giovane Elisa Lisca, tragicamente scomparsa in un incidente in moto, attraverso la musica. E’ stato così anche ieri sera al teatro Lirico, dove si è fatto registrare il pienone. “Per Elisa Lisca. Musica per sognare” stavolta, ha avuto come motivo dominante i mitici Beatles. L’iniziativa, come accade da diversi anni a questa parte, accanto alla volontà dei genitori di Elisa – Giuseppe e Graziella grandi appassionati di musica lirica – di ricordare la figlia, abbina un importante intento umanitario. E, infatti, anche questa volta, sullo sfondo della locandina campeggiava accanto al logo del Comune di Magenta, quello di Cuori Grandi, ossia, della Onlus benefica che opera in Togo con la missionaria magentina Maristella Bigogno. Anche il ricavato di ieri sera, dunque, è andato a sostegno della missione e dei suoi futuri progetti.

    F.V.

    Articolo precedenteGaggiano, manette a un marocchino: aveva 1 milione di euro in droga. Brillante operazione dei Cc
    Articolo successivoRadici in crescita, sequenza giornaliera degli accadimenti, di Ivan D’Agostini- 18 marzo