NewsSport

Ad Arona con la Lega Navale Italiana oltre 80 ragazzi dell’IC Fontana

Quarta edizione per il progetto 'Siamo tutti sulla stessa barca’

MAGENTA e ROBECCO – Nei giorni 16 e 17 aprile quattro classi dell’IC “Carlo Fontana” di Magenta – la 2B della SSIG Baracca di Magenta e 2F, 2G e 2H della Don Milani di Robecco sul Naviglio – hanno partecipato al progetto ‘Siamo tutti sulla stessa barca’ promosso dalla Lega Navale Italiana sezione di Arona (Ente Morale di Diritto Pubblico) ed approvato dalla Federazione Italiana Vela (FIV) sul Lago Maggiore e patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio.

Oltre 80 i ragazzi presenti e attenti agli incontri di teoria e pratica. Il progetto è suddiviso in due momenti: il primo che si è sviluppato a scuola, di circa due ore, durante le quali gli istruttori hanno spiegato che cos’è, come è fatta e come viene utilizzata una barca a vela, quali sono gli strumenti utili e l’equipaggiamento e quali sono gli standard di sicurezza a cui attenersi. Il secondo momento è proprio l’attività pratica presso la sede della sezione della Lega Navale di Arona dove i ragazzi hanno provato, su un simulatore a terra, come si manovra una barca a vela del tipo BUG. Non solo teoria, perché successivamente gli studenti hanno navigato su cabinati a vela messi a disposizione dai soci che, con grande entusiasmo e cordialità, hanno fatto loro provare come realmente si manovra una barca in tutta sicurezza.

Il progetto ha la finalità di avvicinare i giovani al lago nel senso più ampio del termine e cioè attraverso la conoscenza degli sport, della sua natura come ecosistema e del rispetto per le biodiversità. In questo progetto la Lega Navale di Arona mette a disposizione imbarcazioni ed istruttori nazionali tesserati FIV per coinvolgere gli studenti all’avvicinamento dello sport della barca a vela ed in generale della conoscenza del lago.

Tutti validi motivi per partecipare per la referente professoressa Alessandra Lemorini supportata dalla Prof.ssa Cinzia Lupo e da quest’anno anche dal Prof. Giuseppe Garavaglia.

Per le classi dell’Istituto “Carlo Fontana” è stato il quarto anno di partecipazione.

L’attività è infatti estremamente interessante, educativa, supportata da persone esperte e preparate e inoltre l’uscita al lago è divertente e coinvolgente per tutti, alunni ed insegnanti. Dal punto di vista didattico il progetto si collega con le discipline scolastiche di scienze motorie, tecnologia, scienze naturali.

Tag
Vedi Altro

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi