Ad Albairate la “Buona Novella” di De Andrè, assieme ad Anffas e Melograno

    46

    Nel centro sportivo comunale, cena e spettacolo musicale per raccogliere fondi

    ALBAIRATE – La solidarietà prima di tutto. Sabato 27 maggio 2017 alle ore 19.30, presso il Centro sportivo “Arnaldo Gramegna” di Albairate (via alla Brera), l’Anffas Onlus di Abbiategrasso (Associazione famiglie di disabili intellettivi e relazionali) e la Fondazione Il Melograno Onlus, con il gruppo “Libera Interpretazione” diMorimondo, proporrà lo spettacolo “La Buona Novella” di Fabrizio De Andrè, tratto da alcuni vangeli apocrifi, con musiche dell’album “A.D. 2010” della rock band progressiva PFM (Premiata Forneria Marconi).

    È un evento promosso con il patrocinio dell’Amministrazione comunale e in collaborazione con l’A.C. Robur, la Parrocchia San Giorgio, la Pro Loco e altre associazioni cittadine per raccogliere fondi da destinare al progetto “Dopo di Noi, con Noi”, una nuova costruzione residenziale per disabili adulti che amplia l’esistente centro multiservizi integrato “Il Melograno” per le persone disabili dell’Abbiatense e del Magentino, che si trova ad Abbiategrasso in strada per Cassinetta, 27.

    «L’intera comunità albairatese si è attivata per sostenere questa iniziativa e contribuire in maniera concreta al completamento della nuova struttura per nuovi servizi residenziali. Insieme è possibile fare sinergie positive e operare meglio a favore del prossimo contribuendo alla realizzazione di importanti progetti di valenza sociale», afferma il sindaco Giovanni Pioltini.

    «La struttura edilizia è terminata, sono in arrivo gli arredi ed entro fine anno sarà operativa», afferma il presidente della Fondazione Il Melograno Alberto Gelpi aggiungendo: «Il gruppo “Libera Interpretazione” ha già portato con successo questo spettacolo in altri comuni della zona, sempre con lo scopo di reperire fondi per il nostro progetto. È un gruppo di amici con la passione comune per la musica e che desidera fare qualcosa di concreto per aiutare il prossimo. Tra i componenti ci sono artisti dilettanti e professionisti, che sul palco diventano un gruppo unico e affiatato che libera le proprie emozioni suonando e cantando.

    La narrazione della vita di Gesù secondo i vangeli apocrifi scelta da De Andrè, durante il periodo della contestazione del ’68, fu una sfida e un atto di coraggio, che all’epoca rese l’album molto criticato ma la bravura dello scomparso cantautore genovese lo rese un capolavoro ancora oggi molto apprezzato».

    L’evento ad Albairate del 27 maggio 2017 prevede, prima del concerto, l’esibizione di Mario Tessuto, cantante divenuto famoso per la canzone “Lisa dagli occhi blu”  ma anche genitore associato Anffas e di Michele Carini, un ragazzo autistico che grazie alla musica è riuscito ad esprimersi al meglio e ad entrare in contatto con il mondo esterno. Sul palco con lui salirà il suo maestro di musica Lele Battista.

    L’invito degli organizzatori ai cittadini di Albairate e del territorio è di partecipare numerosi. Sono previste due possibilità di ingresso: alle ore 19.30 con cena su prenotazione e spettacolo musicale al costo di 15,00 euro o alle ore 21.00 solo per lo spettacolo al costo di 5,00 euro.

    Per prenotazioni, rivolgersi all’Edicola di via del Parco 3 oppure al bar dell’A.C. Robur nel centro sportivo (email: info@acrobur1965).

    Il centro multiservizi “Il Melograno” offre alle persone con disabilità del territorio soluzioni appropriate e coerenti col loro progetto di vita individuale. Coinvolge nella sua attività quotidiana circa 100 volontari. Dispone di un CDD (Centro Diurno Disabili) per 30 ospiti; una CSS (Comunità Socio – Sanitaria) per 10 ospiti più 2 posti per pronto intervento; il S.A.I.? – Servizio gratuito di Accoglienza e Informazione; uno sportello gratuito che si occupa di integrazione scolastica.

    Il Centro sta operando per ampliare la capacità risposta ai bisogni, migliorare la qualità dei servizi e ottimizzare l’impiego delle risorse sotto l’aspetto sia gestionale sia finanziario. Il progetto “Dopo di Noi, con Noi” di Anffas Onlus Abbiategrasso e Fondazione Il Melograno Onlus con servizi residenziali è una risposta concreta a specifici bisogni delle persone disabili e delle loro famiglie.

     

    Articolo precedente‘Stanghe allo scolmatore di Abbiategrasso? Inaccettabili’. L’affondo di Federica Bolciaghi (FDI)
    Articolo successivoSala: “I Giochi Olimpici a Milano? Ne riparliamo a settembre”