Accoltellato per fidanzata a Rho, preso aggressore

    254

    Sarebbe un albanese di 17 anni l’aggressore del diciassettenne che ieri pomeriggio e’ stato accoltellato nella piazza antistante la stazione ferroviaria di Rho (Milano). I carabinieri, che lo hanno denunciato per lesioni, lo hanno individuato attorno alle 23 nell’ospedale di Legnano (Milano), dove aveva chiesto di essere medicato per alcune escoriazioni riportate nel corso della colluttazione con l’altro ragazzo.

     

    CARABINIERI

     

    L’albanese ha avuto 5 giorni di prognosi mentre l’italiano, colpito lievemente sul lato sinistro del costato, alla mano destra e alla schiena, e’ giudicato guaribile in 10. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, i due avrebbero litigato per motivi di gelosia sorti per una fidanzata. Alle 17.30 di ieri si sono incontrati in piazza della Liberta’ e dalle offese sono passati in breve alla lite fisica, conclusa con i tagli inferti dal 17enne con una lama. Nel corso della perquisizione nel suo appartamento i carabinieri hanno trovato, e sequestrato, una mazza da baseball e una cartuccia calibro 12.

    Articolo precedenteIl 5 per mille? Donalo alla Croce Azzurra di Buscate
    Articolo successivoAutismo: a Marcallo con Casone nasce il Giardino di Lucio