Abbiatense, in Regione la Forte ‘va forte’. Magnoni (per ora) fuori

    42

     

     

    ABBIATEGRASSO – Lo avevamo detto diverse volte prima delle elezioni, e la previsione si è rivelata corretta.

    L’unica esponente dell’Abbiatense eletta in Parlamento o in Regione Lombardia è per ora Monica Forte, giovane esponente del Movimento 5 Stelle residente a Vermezzo.

    Seconda nella lista del movimento, la Forte è arrivata seconda anche dopo lo scrutinio raccogliendo oltre mille preferenze: per l’esattezza 1.147, a circa 500 voti da Massimo De Rosa, il parlamentare uscente che come previsto entra a spron battuto al Pirellone.

    I 5 Stelle sfiorano, a Milano e provincia, il 20%.

    Per adesso invece resta in attesa Donatella  Magnoni, consigliere di maggioranza della Lega Nord abbiatense: l’assessore di Vermezzo (ha da tempo anche questo incarico) è arrivata nona. La Lega pare eleggerà 6 consiglieri a Milano, e se il capolista Senna dovesse entrare in giunta il numero salirà a 7. Troppo poco (al momento) per poter sperare di sedere su uno degli scranni del Pirellone.

    Ma resta il fatto che, con oltre 400 voti, la Vitali ha colto un discreto risultato.

    Il sindaco Nai, dal canto suo, festeggia il record di preferenze di Giulio Gallera: l’ex assessore al Welfare, più che rientrare in giunta, potrebbe diventare Presidente del Consiglio Regionale. Si vedrà, c’è tempo sino a metà aprile, quando si riunirà la nuova assise.

     

    Articolo precedenteRegionali, qualche ora di paura ma Del Gobbo ce la fa: torna al Pirellone
    Articolo successivoAbbiategrasso: tutto pronto per il premio Italo Agnelli, l’uomo capace di visionarietà