Abbiategrasso, verso un CLAMOROSO cambio di casacca nella maggioranza consiliare

    1

     

     

    ABBIATEGRASSO-Meno di due anni alle elezioni per il rinnovo di sindaco e Consiglio comunale, e ad Abbiategrasso cominciano le danze.

    Quella in fase di svolgimento è un’estate del tutto anomala, in un anno ancora più anomalo, pertanto è come se non contasse ai fini del conto alla rovescia verso il 2022, anno in cui Cesare Nai e il centrodestra si ripresenteranno agli elettori (la ricandidatura di Nai appare scontata).

    E cosa accade? Liste, persone e movimenti si mettono in cammino, in Francia si direbbe en marche..

    La notizia che siamo in grado di anticipare, benché debba essere ancora ufficialmente palesata, è che sta per avvenire un clamoroso cambio di casacca all’interno della maggioranza che sostiene Nai.

    Un uomo (o una donna) rimarrà in maggioranza, ma aderendo a un movimento-partito nuovo.

    E’ una novità che farà rumore, molto rumore, e che certamente avrà delle ripercussioni sul pre elezioni prossimo venturo. Il baricentro dell’attuale maggioranza si sposterà, inevitabilmente. Il che potrebbe anche essere un tonificante, per il centrodestra che dovrà per forza di cose rinnovare, puntellare e consolidare la sua proposta e la sua composizione di fronte ad Abbiategrasso.

    Dove è da 20 anni che il sindaco in carica NON viene confermato al secondo mandato. Chi sarà dunque l’elemento di ‘rupture’, per dirla alla Sarkozy?

    Ancora un po’ di pazienza, e si saprà..

    F.P.

     

     

     

    Articolo precedenteAutogrill, profondo rosso: meno 52% di fatturato, perdite per 271 milioni di euro
    Articolo successivoDel Gobbo ‘sposta’ l’attenzione verso Abbiategrasso, Finiguerra serafico: ‘Siamo frazione di Magenta’