Abbiategrasso/Tarantola: ‘Sì ai fondi per le scuole, ma serve più informazione’

    29

     

    ABBIATEGRASSO – «Il bene dei nostri ragazzi e il loro diritto di frequentare scuole sicure e a basso impatto ambientale è prioritario per tutti, peccato che il sindaco anche su questi argomenti non coinvolga le minoranze». Parola di Luigi  Tarantola, capogruppo della civica Ricominciamo Insieme che, in occasione della seduta straordinaria del consiglio comunale di Abbiategrasso dello scorso 10 settembre, ha votato a favore dei provvedimenti necessari per presentare la domanda al bando, riservato ai comuni con più di 25 mila abitanti, che prevede un contributo di 5 milioni di euro da destinare agli edifici scolastici per l’efficientamento energetico e la messa in sicurezza.

    «Ricominciamo Insieme, come promesso in campagna elettorale, in caso di sconfitta avrebbe comunque garantito la più ampia collaborazione esclusivamente sui provvedimenti che perseguono palesemente il bene della comunità locale. – afferma Tarantola – E lo ha dimostrato con i fatti anche in questa occasione dando il proprio assenso, di fronte alla possibilità di ottenere per le scuole un contributo di un milione di euro per ognuno dei cinque progetti che sono stati preparati. In ogni modo, la civica contesta il metodo adottato dalla maggioranza guidata dal sindaco Cesare Nai, perché sarebbe stato più corretto informare prima e coinvolgere le minoranze, anche in modo sintetico, anziché avvisare prima la stampa come spesso accade. E, se avesse agito così, probabilmente in aula sarebbe stata raggiunta l’unanimità».

     

    Articolo precedenteMilano, sconto Tari del 40% per commercianti e artigiani: perché non replicarlo anche da noi?
    Articolo successivoDiscarica Casorezzo da evitare perché, dicono i Verdi, è habitat del cervo volante (che è un insetto, non un quadrupede)