Abbiategrasso: somministrati i primi vaccini Johnson & Johnson, il racconto di Angela di Boffalora

344

ABBIATEGRASSO All’hub di zona Fiera ad Abbiategrasso nel pomeriggio di oggi sono partiti con le vaccinazioni di Johnson & Johnson.

Una delle prime a vaccinarsi è stata Angela Chiodini, 72 anni di Boffalora sopra Ticino, accompagnata dal figlio Andrea. Per nulla spaventata, come tutte le altre persone in attesa. Anzi, oggi regnava l’entusiasmo perché le vaccinazioni procedono a ritmo spedito. Grande professionalità da parte di tutti, come ci avevano già segnalato. Una particolarita: il vaccino Johnson & Johnson non avrà il richiamo.

“Oggi ho dato un bacio a mia mamma – commenta emozionato il figlio Andrea Ranzini – come membro e gia presidente del Rotary stiamo sostenendo le vaccinazioni. Come fu per la polio e adesso per il covid l’unico modo per uscirne sarà la vaccinazione di massa”.

Articolo precedenteCarlo Sangalli: Salone del Mobile, evitato il passo falso
Articolo successivoASM: raccolta rifiuti regolare sabato primo maggio a Santo Stefano Ticino