Cultura/Tempo LiberoNews

Abbiategrasso sceglie il Natale sostenibile

Esercizi commerciali ed i ragazzi delle scuole insieme per ridurre i rifiuti

ABBIATEGRASSO –   Quest’anno il Natale di Abbiategrasso sarà più sostenibile. Ha preso il via, infatti, da qualche settimana il progetto sperimentale “Natale Sostenibile”, promosso dal Comune di Abbiategrasso in collaborazione con AMAGA S.p.A.,Navigli Ambiente S.r.l. e Confcommercio di Abbiategrasso (vedi foto sotto Ivan Donati con Brunella Agnelli). Il progetto coinvolge 8 classi delle scuole elementariUmberto e Margherita di Savoia” e “Aldo Moro” e le scuole medie “A. Gramsci” e “Cesare Correnti”, oltre a due gruppi di ragazzi dell’Istituto Sacra Famiglia.

Il progetto Natale Sostenibile ha un duplice obiettivo: invitare i negozianti a risparmiare la carta da regalo che ogni anno fa aumentare notevolmente la quantità di rifiuti prodotti durante il periodo natalizio e spingere i ragazzi a una riflessione più ampia sui temi della riduzione e della sostenibilità ambientale. Da qui a Natale ogni classe sarà abbinata a un esercizio commerciale e preparerà un kit – rigorosamente realizzato in materiale riciclato (pagine di giornali per la carta da pacco, fascette di rafia colorata per chiudere il pacchetto, stoffe di recupero e striscioline di carta di recupero arricciata) – per le confezioni regalo del negozio partner.

Tutti i pacchetti realizzati con il kit verranno contrassegnati da un logo realizzato appositamente per l’occasione. I kit saranno preparati dai ragazzi durante i laboratori creativi svolti insieme agli educatori della Cooperativa ERICA, leader nazionale della comunicazione ed educazione ambientale, che hanno come tema principale il riutilizzo dei materiali per la realizzazione degli addobbi natalizi. Tali kit verranno consegnati ai negozianti aderenti nei primi giorni di dicembre, in tempo per essere proposti ai clienti durante i loro acquisti natalizi. I clienti dei negozi aderenti durante l’iniziativa potranno quindi scegliere, per i loro regali, tra un pacchetto tradizionale e uno eco-sostenibile. Ad aderire al progetto sono stati otto esercizi commerciali abbiatensi (in vista dell’edizione del prossimo anno altri commercianti interessati possono già fornire la propria adesione a Confcommercio): Eva (corso San Martino 35), Calzoleria Bologna (via Passaggio Centrale 19), L’Altra Libreria (via Aldo Annoni 32), Se Fosse un Fiore (corso Italia, 63/65), Pepe Rosa Moda Intimo (piazza Marconi 43), Amadeus (via Giuseppe Borsani 21), Le Grotte di Sale (via Magenta 27), Mananna (piazza Marconi 35).

Dopo le feste natalizie si terrà un evento di restituzione con i ragazzi per testimoniare quanti pacchetti sono stati realizzati con materiale di recupero e verrà fatto un conteggio di quanti rifiuti si sarebbero prodotti realizzandoli con la carta di regalo tradizionale. Tali dati saranno comunicati anche durante una conferenza stampa che si terrà a gennaio e che coinvolgerà i ragazzi e tutti i partner del progetto.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi