NewsPolitica

Abbiategrasso, sabato 14 corteo contro il centro commerciale

Aderiscono No Tang, Confcommercio e Cambiamo Abbiategrasso

 

ABBIATEGRASSO – Due giorni ancora e si terrà la manifestazione popolare (corteo) indetto contro il progetto di parco commerciale nell’area S2 e nel cosiddetto Pagiannunz.

Dobbiamo difendere e salvaguardare il territorio abbiatense e magentino dalla catastrofe finale che rischia di essere imminente.
Bloccare il piano Essedue/BCS/NAI e fermare la Tangenziale Magenta-Vigevano è fondamentale per immaginare e costruire un futuro che non sia fatto solo di asfalto, cemento e miseria economica e culturale, scrivono gli organizzatori nel presentare l’evento.

“Il piano urbanistico sul Pagiannunz andrebbe a distruggere un’area di incredibile valore storico e naturalistico compresa tra l’Annunciata e il Naviglio Grande, la tangenziale trasformerebbe per sempre il sud ovest di Milano, ultima porzione di territorio ancora prettamente agricola.
Una grossa e immotivata espansione urbanistica e un immotivato e gravissimo consumo di territorio: 40mila MQ di cemento, 20 capannoni prefabbricati, strisce di asfalto di decine di chilometri per un’infrastruttura obsoleta, nociva e inutile.
Uno stravolgimento paesaggistico, ambientale e sociale”, proseguono.

Serve risolvere i problemi di migliaia di pendolari della Milano-Mortara in balìa di soppressioni, ritardi cronici, mezzi fatiscenti e inadeguati.
Dobbiamo fermare quest’idea di sviluppo e futuro.
Dobbiamo immaginare e costruire modelli di futuro che sappiano tutelare, riqualificare e valorizzare i territori, i paesaggi, l’agricoltura contadina, le culture e le colture locali. Questo è il vero progresso. Agiamo insieme, prima che sia troppo tardi.
Ci vediamo Sabato 14 alle ore 15 in Piazza Castello per attraversare le strade di Abbiategrasso.

Alla manifestazione aderiscono i Comitati No Tangenziale, la Confcommercio di Abbiategrasso e Cambiamo Abbiategrasso, che ha diffuso il seguente comunicato:

‘La nostra città ha bisogno di ritornare ad essere vitale, ha bisogno di un futuro che sia virtuoso e di qualità e sicuramente non legato ad un modello vecchio e malsano fatto di cittadelle del consumismo, di capannoni, di tangenziali e di cemento.
Per questo il gruppo consiliare di Cambiamo Abbiategrasso partecipa alla manifestazione di sabato 14 dicembre.
Perché alla nostra città serve una nuova visione, ambiziosa, una nuova elaborazione del Piano di Governo del Territorio che tuteli il suolo ed elimini quindi la possibilità di nuovi insediamenti commerciali, residenziali o produttivi su suoli liberi, o comunque non edificati, del territorio comunale.
Perché la nostra terra, l’agricoltura, i corsi d’acqua, il fiume Ticino, i parchi e il patrimonio storico e artistico sono assolutamente da difendere e da salvaguardare.
Perché occorre puntare ad un nuovo paradigma sostenibile, compatibile non solo con la tutela ambientale ma anche con l’equità sociale e i diritti delle future generazioni’.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi