7.9 C
Comune di Magenta
mercoledì, Marzo 29, 2023

Abbiategrasso: lite in famiglia, marito condannato a stare ad almeno 200 metri dalla moglie

Ultim'ora

ABBIATEGRASSO –  Una lite in famiglia decisamente violenta. L’altra notte in via Donizetti ad Abbiategrasso, sono dovuti intervenire i carabinieri della locale stazione per placare gli animi esagitati tra marito e moglie, entrambi di origine dominicana. Sono volati pugni e schiaffi. E’ stata allertata anche un’ambulanza per soccorrere la donna. Fortunatamente la situazione si è calmata con l’intervento dei militari intervenuti nel giro di pochi minuti.

Grazie al nuovo rimedio giuridico del codice rosso, introdotto nel codice di procedura penale con l’articolo 284 bis, i carabinieri hanno proceduto all’allontanamento immediato dell’uomo dall’abitazione. Un dispositivo di legge che consente di intervenire subito, per evitare che la situazione possa degenerare e per tutelare la parte debole. Sono, soprattutto, i reati che vengono commessi in ambito familiare ad essere interessati da questo cambiamento.

Ieri il marito, difeso dall’avvocato Roberto Grittini, è comparso in tribunale dove il provvedimento adottato è stato convalidato dal gip di Pavia. Il giudice ha stabilito che l’uomo non potrà avvicinarsi alla moglie e dovrà mantenere da lei una distanza di almeno 200 metri.

Prima Pagina

Magentino

Abbiatense

Castanese

Disattiva AdBlocker per continuare a navigare gratuitamente su Ticino Notizie.