Abbiategrasso, il Consiglio comunale apre a sconti e aiuti tariffari ai commercianti di viale Mazzini

    60

     

    ABBIATEGRASSO – Nel prosieguo della seduta consiliare si è discussa la mozione sui lavori lungo viale Mazzini che, presentata dal consigliere Giuseppe Serra, era centrata sui disagi ai commercianti. Disagi legati per Serra a pesanti cali di fatturato, col sindaco Nai che ha accennato alla sospensione dei lavori nel periodo natalizio e al dialogo mantenuto costantemente con gli  operatori commerciali.

    Sul tema il consigliere Domenico Finiguerra ha voluto rimarcare i danni obiettivamente cagionati alla città dal cantiere. Per il presidente del Consiglio Marco Tagliabue, commerciante per decenni, ‘in viale Mazzini abbiamo cercato di fare il possibile per salvaguardare i negozi, mantenere i parcheggi e svolgere i lavori che ormai erano improrogabili’.

     

    Il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Roberto Albetti ha difeso la bontà delle scelte fatte su viale Mazzini, ‘dove Cap Holding ritengo abbia fatto un buon lavoro, nell’interesse di tutta la  città’. A questo punto Giuseppe Serra è intervenuto nuovamente per chiedere ‘aiuti concreti ai negozianti’, tanto da indurre il consigliere della Lega Donatella Magnoni ad aprire a provvedimenti di bilancio a beneficio dei commercianti stessi.

    Apertura che ha convinto Serra a rimandare il voto della mozione in attesa di atti concreti, di fatto col Consiglio che ha aperto all’ipotesi di riconoscere sconti tariffari o benefici di altro genere ai negozianti di viale Mazzini.

     

     

     

     

     

     

    Articolo precedenteAbbiategrasso, Consiglio infuocato in un’Annunciata senza aria condizionata
    Articolo successivoAbbiategrasso-Consiglio, voto unanime per la mozione sull’emergenza climatica