Abbiategrasso, Funakoshi Karate verso i campionati italiani

    143

     

     

    ABBIATEGRASSO – I mesi di aprile e maggio sono da sempre il momento clou della stagione agonistica della Funakoshi, che vede i propri atleti impegnati nelle competizioni più importanti!

    I karateka abbiatensi, infatti, domenica 29 aprile sono saliti sui tatami per partecipare ai “Campionati Regionali FIKTA”, svoltisi a Crema.

    La gara, riservata alle sole cinture marroni e nere di età compresa tra i 15 e i 35 anni, non solo assegnava i titoli regionali della specialità kata (forma di combattimento simulato contro più avversari immaginari) ma anche (e soprattutto) conferiva l’accesso ai “Campionati Italiani Assoluti”, che quest’anno si svolgeranno il 9 e 10 giugno presso il PalaPellicone a Lido di Ostia.

    Come sempre gli atleti della Funakoshi non potevano di certo lasciarsi sfuggire l’occasione di poter partecipare alla competizione e così si sono presentati, motivati e preparati, per cercare di staccare il pass per l’accesso agli Italiani.

    Primo a scendere sul tatami il cadetto Matteo Cantatore, peraltro già forte della medaglia di bronzo nel kumite (combattimento) ottenuta agli Assoluti dello scorso anno che già gli garantiva la partecipazione per il 2018 in questa specialità.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Vincendo incontro su incontro senza sosta, Matteo è approdato alla finalissima, riservata ai migliori quattro atleti.

    E in finale, con una performance davvero di ottimo livello, si è piazzato al secondo posto, dimostrando quindi come sia possibile essere competitivi in entrambe le specialità!

    Per quanto riguarda la categoria Speranze, riservata agli atleti tra i 17 e i 18 anni, la Funakoshi schierava due atleti!

    Martina Di Guida, nonostante meritasse il passaggio del turno, si è vista sconfitta dalla propria avversaria e dovrà quindi rimandare le sue speranze di qualificazione nel kata al prossimo anno.

    Fabio Annovazzi, invece, ha lottato fino all’ultimo, cedendo proprio alla fine e pregiudicando così l’accesso alla lotta per le medaglie e per un posto agli Assoluti!

    Ottime, ciononostante, le sue prove, il che lascia un po’ di amaro in bocca perché forse, con un sorteggio un po’ più fortunato, Fabio avrebbe potuto aggiudicarsi una medaglia.

    Ultima atleta abbiatense in gara, Arianna Bianchi, che nella passata edizione dei Campionati Regionali si era imposta su tutte le sue avversarie, conquistando il primo posto.

    Nonostante fosse la più giovane atleta della categoria, Arianna non si è di certo fatta scoraggiare e, dopo essere approdata in finale, ha ottenuto una brillante medaglia d’argento, conquistando così anche l’accesso ai Campionati Italiani!

    Ma gli impegni non sono di certo finiti qui!

    Prima degli Assoluti un’altra competizione attende gli atleti della Funakoshi!

    Il 13 maggio, a Brembate, sono infatti in programma le selezioni regionali di kumite e fukugo (specialità che vede l’alternanza di incontri di kata e kumite).

    E l’obiettivo per tutti è solo uno: conquistare un posto ai Campionati Italiani!

    Articolo precedenteAbbiategrasso, “Prendersi cura della persona con demenza. Ogni giorno”
    Articolo successivo“A Bareggio c’è un solo centrodestra, quello che sta con Linda Colombo”