NewsSport

Abbiategrasso, Funakoshi Karate sempre in ‘prima pagina’: Cantatore miglior atleta giovane cittadino

Grandi risultati ottenuti anche a Mulazzano

 

ABBIATEGRASSO – Quello appena trascorso è stato l’ennesimo weekend pieno di soddisfazioni per il settore karate del “CSAM Funakoshi-Yamato Abbiategrasso”!

Venerdì 15 marzo, infatti, nel corso della “Serata dello Sportivo”, Matteo Cantatore è stato premiato dal Comune di Abbiategrasso quale “Miglior atleta giovane” per i risultati ottenuti nella passata stagione.

Un giusto e doveroso riconoscimento per l’impegno che il 16enne ha sempre dimostrato sin dalla tenera età, quando a 4 anni ha deciso di indossare karategi e cintura per non lasciarli più.

Un impegno che, seppur molto intenso e faticoso e spesso anche fatto di sacrifici e rinunce, l’ha già portato a conquistare oltre 70 podi, alcuni dei quali anche di caratura internazionale.

Ma Matteo, sempre affamato di vittorie, non poteva di certo accontentarsi soltanto di questo riconoscimento, seppur così importante!

E così, domenica 17, insieme ad una nutrita ed agguerrita delegazione di compagni di dojo, si è recato a Mulazzano, nel lodigiano, per partecipare alla nona edizione del “Trofeo Città di Mulazzano”.

Partiamo con la descrizione della performance dei più piccoli, che hanno preso parte alla gara di kata (forma di combattimento simulato contro più avversari immaginari).

Prima a calcare il tatami, la piccola Hiba Lamiri, al suo esordio nelle competizioni.

Un esordio più che positivo, che l’ha portata a conquistare il terzo gradino del podio.

Podio che purtroppo è sfuggito a Thomas Restelli e Francesco Berra, che hanno concluso la trasferta lodigiana accontendandosi loro malgrado di piazzamenti a ridosso delle posizioni che contano.

Tuttavia, i loro costanti miglioramenti non tarderanno a dare i loro frutti in sede di gara.

Tra i più piccoli karateka abbiatensi in gara, poi, c’era anche Alessandro Cucchi, che ormai non sbaglia un colpo!

Un bronzo questa volta il suo bottino!

E hanno centrato l’obiettivo del podio anche altri due esordienti!

Matteo Cinfrignini e Fatima Lamiri, con delle ottime prove, hanno conquistato l’argento e il bronzo nelle rispettive categorie.

Nella categoria di Fatima gareggiava poi anche la maggiore delle sorelle Lamiri, Sara.

L’eccellente esecuzione del suo kata le ha permesso di sopravanzare la sorella minore e di aggiudicarsi il secondo posto, a brevissima distanza dall’oro.

Altra coppia di sorelle in gara quella formata da Gioia e Stella Cattoni.

Se alla super determinata ed energica Gioia è mancato l’appuntamento col podio, così non è stato per la sorella maggiore. Stella, infatti, con una prova di notevole livello tecnico, è riuscita a scalare la classifica piazzandosi al secondo posto.

Subito alle sue spalle altre due atlete abbiatensi!

Clara Garavaglia e Giulia Perlo si sono date battaglia per aggiudicarsi un piazzamento sul podio. Le due karateka hanno ottenuto addirittura lo stesso punteggio, ma il regolamento purtroppo prevedeva soltanto un terzo posto. Stavolta a spuntarla è stata Clara, che quindi si è portata a casa la coppa. Ma Giulia – statene certi – è già pronta a dare battaglia per il futuro!

È toccato poi al folto gruppo di cinture marroni calcare i tatami.

Un quartetto di atlete abbiatensi si è ritrovato a contendersi i posti sul podio nella stessa categoria. Risultato? Un oro e un bronzo!

Camilla Santilli non ha lasciato scampo alle sue avversarie, salendo quindi sul gradino più alto e dimostrando soprattutto una grande dose di determinazione oltre ad una buona tecnica.

Terzo posto, invece, per la sempre più promettente Martina Cucchi, che non si è lasciata scoraggiare dal confronto con atlete di qualche anno più grande.

A ridosso del podio Alessandra Fortunato e Alessandra Rondon, giunte rispettivamente quarta e quinta. Le compagne che le hanno precedute hanno però di che preoccuparsi per i prossimi appuntamenti!

In gara altre tre cinture marroni, che in questa occasione sono andate tutte a podio!

Per Elisa Garavaglia un buon bronzo, che fa ben sperare per il futuro.

Argento poi per la “veterana” Ombretta Musto, che se l’è giocata fino all’ultimo in un avvincente duello testa a testa per la conquista dell’oro!

Oro che invece è stato agguantato da Riccardo Montonati. Decisamente ampio il gap rispetto ai suoi avversari, che sono stati quindi costretti ad accontentarsi delle posizioni di rincalzo.

Ultime a salire sul tatami dopo aver assolto anche ai loro compiti da coach, le cinture nere Matteo Cantatore e Arianna Bianchi.

L’infaticabile Matteo è salito sul secondo gradino del podio, dando come sempre prova di considerevole potenza che ogni volta desta una grande impressione in chi si trova a guardare.

Per Arianna invece un terzo posto, che forse sarebbe potuto essere qualcosa di più e ha lasciato quindi un po’ di amaro in bocca.

Ma ogni gara è un’esperienza e come tale va affrontata!

E proprio con questo spirito gli ultimi due portacolori della Funakoshi hanno preso parte anche alla competizione di kumite (combattimento).

Altro terzo posto per Arianna, che sta facendo le prove generali per i prossimi imminenti ed importanti impegni cercando di “aggiustare il tiro” e valutare le strategie più opportune.

Matteo invece, dopo aver prevalso nettamente in due incontri, se l’è giocata fino all’ultimo con un avversario capace e tecnicamente ben preparato in un confronto al fulmicotone per la conquista dell’oro.

Purtroppo però il 16enne abbiatense ha dovuto dare forfait a causa di un piccolo infortunio occorsogli proprio durante l’incontro decisivo, in cui peraltro si trovava in vantaggio.

A Matteo però, così come a tutti gli altri atleti della Funakoshi, le occasioni per risalire presto sul tatami di certo non mancheranno. Già molti, infatti, sono gli impegni in programma!

E bisogna farsi trovare pronti…

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi