NewsPolitica

Abbiategrasso e ospedale, Finiguerra torna all’attacco: ‘Servono atti forti come la rottura istituzionale’

Riceviamo e pubblichiamo

 

ABBIATEGRASSO – Manifestazioni, presidi sotto il Pirellone, audizioni in commissione, oltre 12 mila firme raccolte.
Alla fine si è arrivati con fatica ad una delibera del Consiglio Regionale approvata con 58 voti su 60 che dice chiaramente riaprite il Pronto Soccorso e ripristinate presso l’ospedale di Abbiategrasso le funzioni perdute.
Risultato? Nulla.
La delibera seppur approvata resta completamente disattesa e non applicata.
Evidentemente i partiti che governano la Regione che hanno votato in Consiglio Regionale lo hanno fatto solo per raccogliere un po’ di consenso nei territori dell’abbiatense: Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia hanno alzato la mano in Consiglio per far vedere agli elettori che davano risposte alle loro richieste. Ma oggi, di fronte alla mancata attuazione da parte del loro Presidente Fontana e del loro Assessore Gallera di ciò che essi stessi hanno votato, stanno tutti zitti. Come mai?
Ma quello che il Consiglio Regionale approva ha un valore oppure è carta straccia?
E soprattutto i cittadini di 14 comuni, le associazioni, i sindaci, possono essere presi così platealmente in giro?
Nella consulta per l’ospedale, a nome di Cambiamo Abbiategrasso, ho invitato i sindaci ad una presa di posizione dura, ad una rottura istituzionale con la Giunta Regionale, con il Presidente Fontana e con l’Assessore Gallera.
Ho proposto ai 14 sindaci di assumere un atto forte, interrompendo ogni rapporto istituzionale e politico con la Giunta Regionale, comunicando formalmente che questo territorio, in presenza di una così evidente mancanza di rispetto, per le città e per i cittadini che rappresentano, non riconosce più la Giunta Regionale Lombarda come interlocutore istituzionale.
Domenico Finiguerra, Cambiamo Abbiategrasso
Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi