Abbiategrasso e lo sgombero neve: ordinanza del Comune

350

 

ABBIATEGRASSO  Nel periodo invernale l’accumulo di neve sui marciapiedi e sui tetti rappresenta un pericolo per i pedoni. In previsione di eventuali nevicate, e della formazione di ghiaccio lungo le strade, il settore Sviluppo del Territorio del Comune ha emanato un’ordinanza che indica tutti i provvedimenti necessari per garantire la sicurezza dei cittadini.

Pertanto, tutti i proprietari, conduttori, amministratori di edifici privati e di uso pubblico prospicienti a strade e aree soggette al pubblico passaggio, oltre ai titolari di negozi, esercizi pubblici e simili esistenti al piano terreno, ciascuno per il tratto di loro competenza, devono:

  1. sgomberare dalla neve il marciapiede, per almeno due metri di larghezza, in corrispondenza dei propri muri frontali e di liberare gli imbocchi delle caditoie, per un minimo di 20 cm. lungo il perimetro delle stesse, onde facilitare il deflusso delle acque;
  2. spargere lungo il tratto dei propri muri frontali materiale fondente (sale) e di reintegrarlo in caso di necessità per impedire cadute di passanti;
  3. assicurare la tenuta statica delle coperture;
  4. trasportare la neve asportata in luoghi individuati dalle Autorità Comunali;
  5. procedere alla pulizia dei balconi e davanzali prima o durante la spazzatura della via sottostante avendo cura di non recare molestia alcuna;
  6. non gettare acqua o altri liquidi che siano causa di formazione di ghiaccio sui marciapiedi o passaggi pedonali e/o comunque sulla sede stradale.

La neve deve essere raccolta sul bordo del marciapiede o comunque in modo che non invada la carreggiata e non ostruisca i pozzetti stradali. In caso di controlli a cura della Polizia Locale, coloro che infrangeranno le disposizioni previste saranno sanzionati a norma di legge.

Se necessario, inoltre, a seguito di abbondanti nevicate, potrà scattare, con appositi provvedimenti, anche il divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli, in modo da agevolare le operazioni di pulizia delle strade.

Articolo precedenteParabiago, dal Comune: ultimi giorni per le agevolazioni TARI
Articolo successivoCorbetta: esce di casa ubriaco e si schianta in scooter, lo trovano i Carabinieri