Abbiategrasso/ Cosap: estensione degli sgravi per gli esercizi colpiti dall’emergenza Coronavirus

    12

    ABBIATEGRASSO L’Amministrazione estende ulteriormente gli sgravi fiscali in aiuto al commercio di vicinato colpito dall’emergenza sanitaria. La scorsa settimana la Giunta Nai aveva già approvato una delibera con la quale prorogava ulteriormente la scadenza del pagamento della Cosap (il canone per l’occupazione di aree pubbliche) al 31 gennaio 2021. In aggiunta, nella seduta del Consiglio comunale di martedì 1 dicembre,  è stata approvata l’estensione dello sgravio del pagamento della tariffa non solo a bar, ristoranti e attività mercatali per i quali tale beneficio era contemplato nel Decreto Rilancio del Ministero, ma anche a tutte le altre attività che hanno subito una chiusura forzata a causa dell’emergenza Covid.

    “La nostra Amministrazione ha voluto questo intervento per andare incontro anche ai titolari di concessioni per l’utilizzo di suolo pubblico che avrebbero dovuto per legge pagare la tariffa anche per i mesi di chiusura –  spiega l’assessore al Commercio Francesco Bottene -. L’estensione dei tale sgravio non è un atto scontato, Abbiategrasso infatti è tra i primi ad applicare questa misura. Sono inoltre allo studio ulteriori misure per agevolare le attività commerciali e produttive che non hanno potuto beneficiare di sgravi fiscali”.

    (Consiglio comunale, foto d’archivio, in epoca pre Covid)

     

     

     

    Articolo precedenteMagenta sempre più povera: crisi nera, a novembre distribuiti 3.500 sacchetti alimentari da ‘Non di solo pane’
    Articolo successivo‘+++ Covid e DPCM, la voce delle Regioni: “Soluzioni non idonee, così è inutile il nostro parere” +++