Economia/LavoroNews

Abbiategrasso, contributi regionali per chi vive in case di edilizia pubblica

Le domande devono essere presentate entro le ore 12 del 13 settembre 2019 presso l'Ufficio Protocollo 

 

 

ABBIATEGRASSO – Tutti gli assegnatari di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica hanno la possibilità di richiedere un contributo di solidarietà regionale per far fronte al pagamento delle spese condominiali, e solo in casi eccezionali del canone di locazione, in presenza di comprovate  situazioni di disagio socio – economico.

 

Possono presentare domanda per il contributo di solidarietà gli inquilini in possesso dei seguenti requisiti:

  • aver adempiuto all’obbligo dell’aggiornamento dell’ultima anagrafe utenza;
  • essere inclusi, in base alla documentazione presentata nell’ultima anagrafe utenza,nell’Area di Protezione e nell’Area di Accesso, ai sensi dell’art. 31, comma 4 della l. r. 27/2009;
  • trovarsi, per un peggioramento della situazione economica del proprio nucleo familiare, nell’impossibilità effettiva a sostenere il costo della locazione sociale, dato dalla somma delle spese per il canone di locazione e delle spese per i servizi comuni;
  • avere una permanenza minima nell’alloggio sociale, con riferimento alla data di stipula del contratto di locazione,non inferiore a 12 mesi dalla data di stipula del contratto di locazione sociale;
  • di avere un debito verso l’ente proprietario per canoni di locazione e/o per i servizi comuni connessi alla locazione,non superiore ad euro 8.000,00 (euro ottomila).

Gli assegnatari dei servizi abitativi pubblici, in possesso dei suddetti requisiti devono altresì impegnarsi a:

  • ·sottoscrivere il Patto di servizio con l’ente proprietario, allegato al presente avviso, che disciplina gli impegni reciproci;
  • ·corrispondere regolarmente le mensilità del canone di locazione a far data dalla sottoscrizione del Patto di servizio;
  • ·mantenere aggiornata la propria posizione anagrafica ed economico patrimoniale nell’ambito dell’anagrafe utenza;
  • ·se disoccupato ed in età lavorativa(per i componenti disoccupati dei nuclei familiari beneficiari) attivare un percorso di politica attiva del lavoro presso uno degli operatori accreditati all’albo regionale per i servizi al lavoro entro tre mesi dalla data di sottoscrizione del Patto di servizio.

Il modulo per la presentazione della domanda per il contributo di solidarietà  si può ritirare presso gli uffici di viale Cattaneo 2 (Servizio ERP) e piazza Marconi 1(Ufficio URP),  tutti i giorni dalle 9:30 alle 12:30, e il mercoledì dalle 16 alle 18, o scaricarlo dal sito comunale.

Tutte le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il 13/09/2019 alle ore 12, presso l’ufficio Protocollo in Piazza Marconi, 1.

Per ogni ulteriore informazione contattare l’ufficio del Servizio ERP (02.94692305-324)

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi