Abbiategrasso, ‘clamoroso’ al Cibali: le civiche (e Ceretti) chiedono le primarie al Pd (e Granziero)

    69

    Si ripropone lo scenario del 2007, quando Alberto Fossati rinunciò (e perse le elezioni): ecco il documento sottoscritto da 37 persone, tra cui Ceretti e Matarazzo. In caso di risposta contraria, i ‘civici’ presenteranno una propria lista

     

    ABBIATEGRASSO – Qualcosa di simile avvenne nel 2007, quando i ‘dissidenti’ di centrosinistra proposero al sindaco uscente Alberto Fossati di indire delle primarie per scegliere il candidato sindaco. Rispondendo ‘picche’, l’allora centrosinistra pre Pd si divise da Ceretti e Lazzaroni, lasciando campo aperto alla vittoria di Roberto Albetti.

    E quella che deflagra oggi da Abbiategrasso è una  novità rilevante: un documento sottoscritto da 37 esponenti del centro sinistra, delle liste civiche e di ex assessori di centrosinistra del passato con cui si invitano (pur senza nominarli) il Pd e Lele Granziero ad accettare delle primarie (ad aprile) per la scelta del candidato sindaco.

    “In vista delle prossime elezioni si ritiene quanto mai opportuno e necessario riunire tutti quei cittadini, associazioni e forze politiche che si riconoscono in un ambito di centrosinistra.

    In un panorama quanto mai frammentato, riteniamo debba esserci il dovere di agire per poter offrire alla città di Abbiategrasso una prospettiva forte e di lungo respiro, condivisa da tutti coloro che si ritrovano in valori comuni.

    Pertanto con il presente documento proponiamo le primarie aperte per la scelta del candidato sindaco entro aprile, invitando tutti coloro i quali si riconoscano in questi valori”.

    Bum bum. In calce al documento le firme di Matarazzo, Alberto Fossati, Adolfo Lazzaroni, Angelo Ceretti, Sergio Buzzi, Mauro Squeo, Francesco Catania, Paola Bianchi e Michele Fagnani.

    E se Pd e Granziero dicessero ‘no grazie’? Beh, a quel punto i ‘civici’ di csx presenteranno un loro candidato sindaco (e almeno due liste a suo sostegno). Il dado è tratto, insomma.Unità (a sinistra) vo’ cercando.

    Articolo precedenteSgomberi a Milano: a chi affidarsi?
    Articolo successivoMagenta, tra antifascismo e provincialismo- di Sabrina Spirolazzi